Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Tolentino, patron Romagnoli è una furia: “Abbiamo subito un furto e il capitano avversario mi ha riempito di insulti”

/
img
Marco Romagnoli, presidente del Tolentino

SERIE D – Il numero uno cremisi dopo il ko con il Notaresco: “Durante la partita sono successe cose incredibili”. Mister Mosconi: “Assurdo annullare il gol di Palmieri”

di Paolo Del Bello

Commenti unanimi quelli del presidente Romagnoli e del tecnico Mosconi dopo la sconfitta interna contro il Notaresco. Il Presidente Romagnoli ci è andato giù duro: “Il Tolentino contro il Notaresco ha subito un furto. La terna arbitrale è incappata in una giornata negativa. Ci ha annullato un gol regolarissimo per di più ha fischiato sempre a senso unico contro la mia squadra. Durante la partita sono successe cose incredibili. La cosa che mi ha fatto più male sono state le continue provocazioni ricevute dal capitano della società abruzzese. Mi ha riempito di insulti cosa che in tanti anni di calcio non mi era mai successo. Sulla partita che devo dire. L’ha fatta il Tolentino. Il Notaresco ha fatto un tiro in novanta minuti, per il resto ha subito la nostra pressione che in campo è stata continua. E’ un periodo così, ma contro la capolista abbiamo dimostrato che il Tolentino può giocarsela contro tutte le avversarie”.

Mister Mosconi del Tolentino

Leggermente più diplomatico mister Mosconi: ”Non riesco a capire come assistente ed arbitro possano aver annullato il gol di Palmieri. E’ stato un grave errore che ci è costato una battuta di arresto che considero immeritata. E’ una sconfitta amara, che ci fa male perché in mezzo al campo si è visto solo il Tolentino. Il Notaresco non ha in pratica mai tirato in porta, tranne che sulla conclusione nella quale hanno trovato la rete. Ai miei ragazzi non posso rimproverare nulla”.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar
error: Contenuto protetto !!