Zandri e Perez male, Pucci sfortunato: subito bene De Cesare

Nicola Pucci

PAGELLE MACERATESE – Ghannaoui in difficoltà, Tittarelli oltre al rigore nulla più: Battezzati entra col piglio giusto

di Nicolò Ottaviani

Pagelle Maceratese

Santarelli 6: partita di ordinaria amministrazione, gode di un pomeriggio tutto sommato tranquillo, incolpevole sulla goal subito.

Marino 6: viene adattato terzino e se la cava egregiamente svolgendo bene la sua mansione.

Zandri 5: gara sottotono del terzino biancorosso che pecca di precisione nei lanci e nei cross.

Vallorani 6: prestazione senza particolari acuti svolge bene entrambe le fasi.

De Cesare 6,5: alla sua prima gara in biancorosso mette subito in campo esperienza e qualità in mezzo al campo, lotta con i propri avversari fino alla fine.

Lapi 6,5: oggi capitano per l’assenza di Mastronunzio sforna la sua solita prestazione attenta e puntuale non concede niente agli avversari.

Pucci 6: gara senza particolari fiammate dell’ex Montefano che però nel finale sfiora la rete della clamorosa rimonta su punizione, ma la traversa gli nega la possibilità di diventare l’eroe del pomeriggio.

Ghannaoui 5: va in difficoltà contro Vallasciani che lo salta sempre, si fa ammonire e viene sostituito nella ripresa, non ha sfruttato al meglio l’occasione che gli è stata concessa (23’st Battezzati 6,5:  entra bene in gara l’argentino classe 2003, si guadagna il rigore che vale il pareggio con grande furbizia mette in campo molto agonismo).

Tittarelli 6: trasforma la rete del pareggio su rigore per il resto gara in ombra si fa vedere con qualche conclusione, si dà da fare ma senza grandi risultati.

Perez 5: sicuramente per un giocatore tecnico come lui il campo non aiuta, offre una prestazione anonima non riesce a trovare la giocata decisiva (13’st Massei 6: entra in campo mettendo sempre la solita generosità aiutando i compagni nella parte finale della gara).

Andreucci 5,5: anche lui si sbatte tanto lì davanti correndo molto ma senza riuscire mai a rendersi pericoloso soffre la fisicità dei suoi avversari (2′ st Giaccaglia 6: entra bene in gara sicuramente deve trovare ancora la forma migliore).

All. Trillini 6: La Maceratese soffre nella prima frazione, nella ripresa la sua squadra entra in campo con un altro piglio mettendo in difficoltà i padroni di casa bravi nel finale a riprendere la gara ed evitare la beffa. Bravo a puntare sul giovane Battezzatti che lo premia, ma il lavora da fare ancora e molto anche perché domenica arriva l’Helvia Recina il Monturano in un scontro diretto che i biancorossi devono vincere.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana