Zaldua e la nuova avventura al Valdichienti: “Partiamo per vincere”

Ezequiel Zaldua

ECCELLENZA – Il neo attaccante dei calzaturieri: “Chi ha scelto di giocare ha obiettivi importanti, bisogna fare bene fin da subito”

Alle primissime voci di una possibile ripartenza dei massimi campionati regionali, il suo destino sembrava altrove, fuori dalle Marche. A pochissimi giorni dall’inizio dell’Eccellenza però, Ezequiel Zaldua sarà ai blocchi di partenza con la maglia del Valdichienti Ponte. “E’ vero, mi hanno cercato diverse squadre in tutta Italia, ma da quando sono arrivato nelle Marche mi sono trovato sempre bene e non volevo lasciare questa terra. Ho aspettato un po’, mi si è presentata l’opportunità di andare al Valdichienti e l’ho presa al volo”.

Zaldua aveva iniziato la stagione in Promozione con la maglia del Chiesanuova, ma lì il campionato è durato una sola partita prima della definitiva sospensione. “Sono venuto dall’Argentina per giocare a pallone, stare fermo così tanto tempo è stata dura. Ritorno in un campionato come l’Eccellenza che sarà tanto diverso dal solito. Molto corto e quindi bisognerà fare bene subito“.

Subito domenica l’esordio contro il Porto d’Ascoli, una tra le principali candidate alla vittoria finale e tra le favoritissime del girone B insieme all’Atletico Ascoli. Zaldua però non tira indietro il suo Valdichienti. “Meglio che si parla tanto delle altre. Anche noi abbiamo obiettivi importanti, un po’ come tutte le squadre che hanno deciso di ripartire. Vogliamo darci una chance per salire di categoria”. Le qualità della rosa del Valdchienti Ponte non si discutono, così come anche l’elevata concorrenza nel reparto offensivo che mister Giandomenico dovrà fin da subito far girare al meglio. “Sono una prima punta e mi ha provato in quel ruolo, ma mi piace giocare anche esterno come ad Ancona. So adattarmi e la concorrenza sarà solo stimolante”.

error: Contenuto protetto !!