WoW Folk Festival, arriva il Canzoniere Grecanico Salentino a colpi di tamburello

Gruppo di musica popolare è il primo a formarsi nella regione Puglia

Un’esplosione di energia, passione e magia a colpi di tamburello. I ritmi della pizzica pugliese saranno protagonisti domani, sabato 27 maggio, alle 21.30 in piazza della Repubblica, della seconda giornata di WoW Folk Festival, la kermesse di Castelfidardo, organizzata da Comune e Proloco, dedicata alla world music e alla musica folk. Ad interpretarli il Canzoniere Grecanico Salentino, il gruppo di musica popolare punto di riferimento nel panorama internazionale e il primo a formarsi nella regione Puglia.

Un concerto – evento tutto da ascoltare e da ballare, che promette di trascinare il pubblico in un intenso viaggio tra passato e presente scandito dal battito del tamburello, cuore pulsante della tradizione salentina. Acclamato dal pubblico, con 20 album e innumerevoli spettacoli tra Stati Uniti, Canada, Europa e Medio Oriente, il Canzoniere Grecanico Salentino ha fatto la storia della world music italiana, venendo riconosciuto come miglior gruppo di world music al mondo ai Songlines Music Awards 2018.

“WoW si candida come uno dei principali festival folk d’Italia – afferma l’assessore alla Cultura e al Turismo Ruben Cittadini – grazie alla presenza di un folto pubblico e di grandi nomi internazionali che rappresentano l’eccellenza della fisarmonica, della world music e del folk. Una commistione di suoni e balli, che dimostra la profondità della musica della tradizione, contraddistinta da una ricerca musicale continua e importante momento di dialogo tra popoli e culture”.

Evento collaterale del Pif (Premio Internazionale della Fisarmonic), la kermesse, iniziata oggi, venerdì 26 maggio, si chiude domani con una giornata fitta di appuntamenti, a partire dall’attesissimo Cantamaggio che vedrà gruppi spontanei dar vita ad esibizioni itineranti nei quartieri della città. Alle 17, poi, in piazza della Repubblica, sarà di scena il Duo Bottasso: i fratelli Nicolò al violino e alla tromba e Simone all’organetto proporranno uno spettacolo di world music con composizioni proprie e reinterpretazioni di brani tradizionali.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS