Whatsapp, Instagram e Telegram usati per contattare i “clienti”: denunciato giovane spacciatore

I servizi degli agenti delle Volanti della Questura di Ancona

Nelle ultime settimane gli agenti delle Volanti della Questura di Ancona hanno setacciato i luoghi di aggregazione solitamente frequentati da soggetti dediti al traffico di sostanze stupefacenti, come piazze, luoghi appartati e, in particolare, nei parch del capoluogo: Parco Pacifico Ricci, nel quartiere Archi, Parco Belvedere nel quartiere di Posatora, Parco della Pace nel quartiere del Piano San Lazzaro e Parco Tiziano, sono i luoghi dove si sono registrati più sequestri di droghe, denunce ed arresti.

 

Nelle ultime ore, sono state trovate sei persone in possesso di droghe. Alle ore 7.45 di ieri (2 ottobre), gli agenti delle Volanti hanno identificato due studenti anconetani di 18 anni trovati in possesso di due dosi, ognuno, di marijuana che avrebbero fumato prima del suono della campanella. Nei loro confronti veniva contestata la violazione dell’art. 75 del D.P.R. 309/90. Intorno alle 10.15 di ieri, i poliziotti pizzicavano altri due giovani sudamericani nel Parco Belvedere, intenti a fumare “spinelli”. Anche nei loro confronti veniva contestata la violazione dell’art. 75 del D.P.R. 309/90.

Infine, alle ore 17.20 di ieri, gli agenti hanno effettuato un minuzioso controllo del Parco Tiziano dove, in una zona appartata, seminascosta tra i rovi, hanno identificato altri due giovani intenti a confabulare tra loro. Alla vista della Polizia, uno dei due, poi identificato per un 20enne anconetano incensurato, ha gettato in terra tre dosi di hashish, che venivano recuperate e sequestrate.

Nel suo telefono cellulare gli agenti hanno riscontrato, poi, la presenza di messaggi che il giovane aveva instaurato con i “clienti” per gli appuntamenti al parco e la vendita della sostanza stupefacente. WhatsApp e Instagram erano i canali più utilizzati dal giovane che però, ultimamente, aveva sperimentato la messaggistica autodistruggente su Telegram.

Nel corso della successiva perquisizione presso la propria abitazione, gli agenti hanno recuperato una decina di grammi di marijuana e l’occorrente per il confezionamento della droga. Il giovane è stato denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Dall’inizio dell’anno sono state 98 le persone “pizzicate” dalle Volanti e segnalate all’autorità amministrativa per la violazione dell’art. 75 del D.P.R. 309/90, e 31 quelle denunciate o arrestate per la detenzione o lo spaccio di sostanze stupefacenti.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS