Weekend di controlli, provincia al setaccio: fioccano sanzioni

Oltre 50 violazioni segnalate dai militari su circa 600 auto controllate nel Fermano

Anche nel fine settimana appena trascorso con un clima che è sembrato a molti un anticipo di primavera, tutte le Forze di polizia del territorio fermano e gli operatori delle Polizie locali hanno effettuato straordinari servizi di controllo del territorio con una particolare attenzione al rispetto delle disposizioni normative emanate a tutela della salute collettiva.

Accertamenti su strade e piazze, all’interno di locali pubblici di somministrazione, nei centri commerciali, alle fermate e terminal degli autobus di linea e nelle stazioni ferroviarie.

Un dato fra tutti: più di 600 le persone controllate e quasi altrettanti i veicoli sottoposti ad accertamenti amministrativi che hanno portato ad elevare, nei confronti dei conducenti, più di 50 sanzioni per violazioni del codice della strada da parte della sola Polizia di Stato.

Tra le persone identificate, quelle per le quali si è proceduto anche al controllo della certificazione verde in quanto clienti di esercizi pubblici, bar ristoranti e sale giochi, ovvero utenti del trasporto pubblico su gomma o ferroviario sono state poco più di 500.

E tra numeri così rilevanti non potevano non esserci sanzioni per il mancato rispetto delle norme anche se, si sottolinea ancora una volta, i cittadini fermani continuano a dimostrare un elevato senso di responsabilità e di rispetto delle disposizioni per la salute propria e della collettività nella quale vivono; infatti, tra le 15 sanzioni irrogate, la metà riguardano persone in transito nella nostra provincia identificate presso le stazioni ferroviarie di Porto San Giorgio e Porto Sant’Elpidio ed alcuni locali della costa.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana