Weekend da numeri zero: bottino magro per le marchigiane

Marco Pezzotti

Tanti pareggi e pochi gol nel fine settimana calcistico

Sotto di esso c’è da tremare. Zero è il numero ricorrente nel fine settimana delle squadre di calcio marchigiane, quasi in ogni categoria che possiamo analizzare.

Partiamo dalla più bassa ma che è ufficialmente “attiva”. Zero sono le gare giocate dalle squadre di Eccellenza in questo 2021, ma il campionato ripartirà tra due settimane. Un doppio zero, che non si intende la farina, è stato uno dei risultati più fuoriusciti anche dalla domenica di Serie D. Nel girone F sono stati ben tre i pareggi bianchi: Castelfidardo-Matese, Montegiorgio-Castelnuovo e Rieti-Recanatese. Una tripletta di reti mai mosse da far arricciare il naso. Fortunatamente ci pensa il Tolentino, capace di vincere 2-1 a Pineto.

 

A risvegliare la soporifera domenica ci pensa il derby Fano-Vis Pesaro. Ma neanche tanto, vista la partita pigra di emozioni se non per i due gol messi a segno che, tanto per cambiare, portano ad un altro “X” nella schedina marchigiana. Zero, come i gol segnati dal Matelica a Gubbio, tre invece quelli subiti, nel mezzo passo falso della banda di Colavitto. Si poteva imparare dalla Fermana: partita che viaggiava sullo zero a zero (ma guarda un po’..) decisa al 93′ da Neglia. Questa almeno è stata una gran bella emozione.

 

Infine, zero sono anche i minuti giocati in questa settimana dal Porto Sant’Elpidio, rinviata la gara contro il Giulianova, Sambenedettese (idem con patate, crescono i casi di positività nella Triestina) ed Ascoli, fermo per un turno nel campionato di Serie B data la sosta per gli impegni delle nazionali. Ma che bel weekend!

TUTTI I RISULTATI DEL FINE SETTIMANA