Vuelle Pesaro travolgente, esordio a quota 100: “Orgogliosi, vittoria di squadra”

BASKET A1 – La Carpegna Prosciutto domina all’esordio sbancando l’Allianz Dome di Trieste con un netto 100 a 74 e Moretti si gode il primo successo insieme ai compagni

La carica dei 100. Non poteva cominciare meglio il campionato della Carpegna Prosciutto Pesaro che, domenica a Trieste ha ottenuto un successo limpido e secco con il punteggio di 100 a 74 (stasera ore 22 replica su TVRS): è il maggior scarto messo insieme in assoluto nella prima giornata ed è una delle tre vittorie in trasferta del debutto. I biancorossi hanno dominato il match e mandato sei giocatori in doppia cifra (Kravic 20, Abdur-Rahkman 21, Moretti 19, Tambone 14, Totè 10, Cheatham 12). Un blitz prezioso, una differenza canestri importante, un gioco spumeggiante. Il tutto senza due pilastri come Delfino e Charalampopoulos, tenuti precauzionalmente a riposo. In festa i tifosi al seguito e, chi è rimasto a casa, si lustrava gli occhi. Ora si attende il debutto interno sabato alle 21 con Venezia.

“Complimenti ai ragazzi per l’energia e l’intelligenza messa per vincere. Avevo un po’ di timore perché avevamo due assenze straimportanti per noi – le parole di coach Jasmin Repesa -. Volevamo 40’ intensi e siamo riusciti ad averli. Abbiamo controllato ma non mi è piaciuto il secondo quarto dove abbiamo subito 26 punti e subito tanto a rimbalzo offensivo. Ora dobbiamo essere ancora più aggressivi sulla palla e controllare i rimbalzi lunghi, anche con i piccoli”.

Davide Moretti, uno dei migliori, ha dichiarato: «E’ una gara di cui andare orgogliosi. L’avevamo preparata bene e abbiamo eseguito il piano partita. Loro ci sono stati incollati fino a fine secondo quarto, nel terzo c’è stato l’allungo decisivo. Siamo stati una squadra dall’inizio alla fine e questo ha fatto la differenza e la farà in tutto il campionato, io sono contento di aver contribuito a far girare il team e a innescare i compagni. Ciò che conta è la vittoria dell’esordio”.

Il tabellino

PALLACANESTRO TRIESTE – CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO 74-100 (18-27; 44-47; 60-72)

PALLACANESTRO TRIESTE: Gaines 23, Pacher 8, Bossi 3, Davis 12, Spencer 4, Deangeli 5, Campogrande 3, Vildera 4, Bartley 12, Lever ne Coach: Legovich

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO: Kravic 20, Abdur-Rahkman 21, Visconti, Moretti 19, Tambone 14, Stazzonelli, Mazzola 4, Charalampopoulos ne, Totè 10, Cheatham 12, Delfino ne Coach: Repesa

Arbitri: Mazzoni, Grigioni, Catani

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS