Vuelle, ko amaro: domina ma stecca il finale

BASKET A1 – I biancorossi perdono 65 a 78 in casa contro Venezia

La Carpegna Prosciutto Pesaro stecca gli ultimi minuti del match e si fa rimontare da Venezia che passa alla Vitrifrigo Arena 65-78. Occasione sciupata per i ragazzi di Repesa che riescono a lanciarsi nelle parti nobili della classifica.

Primi due quarti all’insegna dell’equilibrio con le formazioni che si danno battaglia su tutti i fronti. La Vuelle comanda le operazioni a inizio secodno parziale con Filipovity che allunga sul 28-21, ma Venezia resta a galla e va all’intervallo sotto di 2, 34-32.

Watt firma il pareggio in avvio di secondo tempo, ma Justin Robinson e Delfino riportano la Carpegna sul +5 (41-36), ma le squadre arrivano a -10′ dalla fine sul punteggio di 49-47.  Il quarto quarto sembra in mano ai ragazzi di Repesa avanti di +8 (58-50). Poi il black out. Si spegne la luce in casa Vuelle e allora Venezia ne approfitta con gli ispiratissimi Daye e Tonur inanellando un mega parziale di 1-14 che vale il ribaltone sul 61-64. Mancano 4′ al termine del match, Pesaro accusa il colpo, i lagunari sono in fiducia ne hanno di più per allungare e vincere 65-78.

IL TABELLINO

PESARO – VENEZIA 65-78 (20-19; 14-13; 15-15; 16-31)

PESARO: Filipovity 8, Delfino 12, Robinson J. 5, Cain 14, Robinson G. 11, Zanotti 4, Tambone 2, Filloy 7, Drell 2. All Repesa.

VENEZIA: Tonut 18, Bramos 8, Watt 12, Daye 24, De Nicolao 4, Vidmar 2, Clark 2, Stone 3, Campogrande 2, Mazzola 3. All. De Raffaele

 

error: Contenuto protetto !!