Voto 8 per Murazzo: “A Matelica senza perdere l’inerzia, vorrei di nuovo la doppia cifra”

di Lorenzo Cervigni

PROMOZIONE – Mezzala goleador della Sangiorgese, decisivo nelle ultime due gare: “Per fortuna abbiamo svoltato ma c’è ancora da sgomitare. Peccato la pausa”

Otto punti nelle ultime quattro. Otto come i gol di Gianluca Murazzo, gli ultimi due dei quali decisivi e pesantissimi per la stagione della Sangiorgese Monterubbianese. I due successi nelle ultime due settimane hanno rivoluzionato una classifica che si era fatta preoccupante. Un mese fa la salvezza diretta sembrava un miraggio, poi sono arrivati i successi a Treia in rimonta e contro l’Elpidiense. La firma, in entrambi i casi, è stata proprio quella di Murazzo.

“Sono molto contento, per me e per la squadra – confessa –. Eravamo a un punto le cose si stavano mettendo male: la squadra è forte, ma se i risultati non arrivano non è facile tirarsi fuori dai guai. Per fortuna abbiamo svoltato. Personalmente sono felice di aver aiutato la squadra: il mio miglior momento è coinciso con quello di una crescita di tutti ed è bello quando le cose si incastrano alla perfezione. Purtroppo non è ancora finita – sottolinea –. Siamo in un buon momento, ma c’è ancora da sgomitare. L’obiettivo resta quello di salvarsi senza play-out e in questo senso la pausa arriva nel momento peggiore”.

Il campionato sarà infatti fermo ai box per due settimane. Pausa benedetta per qualcuno, che potrà approfittarne per serrare i ranghi e rimettersi a posto. Non è il caso della Sangiorgese: “Noi veniamo da un momento d’oro e all’orizzonte abbiamo la sfida col Matelica – spiega Murazzo –. Affrontarli sull’onda lunga dell’entusiasmo che stiamo vivendo sarebbe stato meglio, mentre ora dovremo aspettare e rischiamo di perdere un po’ di inerzia. Ci proveremo comunque. Il mio obiettivo? A questo punto vorrei andare di nuovo in doppia cifra: confermarsi è sempre difficile, ma anche quest’anno ho segnato molto. Voglio continuare così per conquistare questa salvezza”.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS