Voleva tornare in carcere a Poggioreale, ma per lui si aprono le porte di Montacuto

Era evaso dai domiciliari per tornare nel carcere campano, ma la Corte di Appello di Napoli ha deciso diversamente

Il 32enne evaso lo scorso 8 gennaio dagli arresti domiciliari (con braccialetto elettronico da scontare a Falconara), dovrà suo malgrado fare i conti con la decisione della 6ª sezione penale della Corte di Appello di Napoli, che dispone l’immediato collocamento del detenuto presso “la struttura carceraria più vicina”.
Si aprono così questa mattina le porte di Montacuto per l’uomo che voleva a tutti i costi tornare nel carcere di Poggioreale.
L’autorità giudiziaria infatti, sulla scorta di quanto segnalato dai Carabinieri, ha ritenuto necessario esprimersi sull’idoneità della misura alternativa concessa al giovane evaso.
Ciononostante non ha tenuto conto delle particolari aspirazioni del detenuto che adesso, in carcere, attenderà l’esito dei procedimenti aperti a suo carico, tra cui quello generato dalla sua recentissima evasione.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia