Vola il Gabicce, Moie Vallesina in caduta libera

Enrico Bartolini

PROMOZIONE A – Barbara e Biagio non si fanno male

Prosegue il volo del Gabicce Gradara, asceso al quarto posto. Non attraversa un momento felice il Moie Vallesina, al terzo stop nelle ultime quattro gare, che esce dalla zona playoff. Fronteggia l’emergenza il tecnico rossoblù Rossi, privo degli squalificati Carboni e Cercaci oltre che degli infortunati Gregorini e Balducci in difesa. La formazione viene così ridisegnata con Serantoni e il baby Romagnoli nella zona nevralgica, mentre Canulli affianca Marini nel cuore della difesa. In attacco Berardi e Ruggeri supportano Rossetti in attacco. Dall’altra parte Vergoni schiera Pierri a supporto di Bartolini nel reparto avanzato, mentre Domini detta i tempi della manovra in mediana. L’esperienza non manca in difesa, dove Lepri e Tombari compongono la cerniera centrale. Dopo il vantaggio sfiorato da Marini di testa, il Moie Vallesina si trova costretto a rincorrere quando Domini trova il pertugio giusto sugli sviluppi di una verticalizzazione. Il raddoppio arriva nel finale del primo tempo sul rigore provocato dal baby Coppari e trasformato dall’eterno Bartolini, alla quinta rete in altrettante partite dal suo arrivo al Gabicce Gradara. Il conto viene completato nella ripresa da Gabrielli che esalta la prestazione autoritaria del team di Vergoni.

MOIE VALLESINA – GABICCE GRADARA 0-3

MOIE VALLESINA: Anconetani, Coppari, Bentivoglio, Serantoni, Canulli, Marini, Ruggeri (19’st Api), Romagnoli, Rossetti, Berardi, Giampaoletti (15’st Pandolfi). (A disp. Cerioni, Sotgia, Baioni, Borra, Mosca, Paolucci, Gueye). All. Rossi.

GABICCE GRADARA: Renzetti, Betti, Gabrielli, Domini, Lepri, Tombari, Giunchetti (29’st Grandicelli), Morini, Bartolini, Mani, Pierri (24’st Donati). (A disp. Francolini, Della Chiara, Varrella, Montebelli, Capi, Magi, Ulloa). All. Vergoni.

ARBITRO: Paoletti di Fermo.

RETI: 20’pt Domini, 40’pt Bartolini (rig.), 10’st Gabrielli.

Continua a muovere la classifica la Biagio Nazzaro, che per la quinta volta consecutiva mantiene inviolata la propria porta, trovando un pareggio a reti bianche in casa del Barbara. La squadra di Porfiri accorcia ulteriormente sulla zona salvezza, dove resta in tranquillità la Biagio Nazzaro. Parte meglio il Barbara, che al 21′ ha una buona occasione con Sabbatini, ma il tiro finisce fuori. Due minuti dopo ancora Sabbatini pericoloso, ma Tomba respinge. Nel finale è Minardi a respingere invece il tiro di Borocci. Nella ripresa tanto equilibrio, anche nel finale, quando Zigrossi va a pochi centimetri dal vantaggio, ma la sfera finisce a lato a Tomba battuto. Gara che si chiude qui e squadre che si accontentano di un punto ciascuno.

BARBARA – BIAGIO NAZZARO 0-0
BARBARA: Minardi, Paradisi, Gregorini, Brunori, Zigrossi, Tamburini, Giorgetti (64′ Morsucci), Cardinali, Moschini (78′ Giuliani), Rossini (64′ Mancini), Sabbatini. All. Profili
BIAGIO NAZZARO: Tomba, Terranova, Agostinelli, Brocani, Ortolani, Petoku, Indelicato (56′ Pieralisi), Marengo (64′ Rossini), Giacconi (90′ Angelani), Coppari (85′ Cavaliere), Boracci. All. Pazzaglia
Potrebbe interessarti anche
 
 
 
 
 
 

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS

[uwp_login]