“Visciano è troppo importante, si è fatto una puntura per scendere in campo”

ECCELLENZA – Gli spogliatoi dopo Civitanovese-K Sport Montecchio Gallo. Il retroscena svelato da mister Alfonsi

Nel post gara di Civitanovese-K-Sport Montecchio Gallo (terminata uno a zero in favore dei rossoblù locali) abbiamo raccolto le impressioni dei due tecnici. Da una parte l’allenatore del K-Sport Montecchio Gallo Simone Lilli analizza così la sconfitta della sua squadra che dopo cinque risultati utili consecutivi esce dal rettangolo verde senza punti: “Io dico che la nostra partita oggi è stata persa in quei cinque-sei minuti del primo tempo dove con qualche errore in ripartenza e in costruzione abbiamo fatto prendere coraggio alla Civitanovese che tecnicamente ha un buonissimo livello e abbiamo preso goal a un minuto dalla fine del primo tempo. Nel secondo tempo anche con un uomo in meno è più una forza di nervi e di volontà di non perdere, non abbiamo rischiato nulla e abbiamo avuto anche l’occasione con il tiro di Peluso per pareggiarla oltre a qualche altra situazione dove ci è mancata la giocata finale. La prestazione è stata fatta chiaramente il risultato non ci accontenta però credo che venire qui a Civitanova e giocare in questa maniera sia un ulteriore passo avanti nel nostro percorso. Purtroppo Barattini lo abbiamo perso per tutta la stagione, la squadra sa che c’è questa defezione. Abbiamo fatto compreso quella di oggi delle ottime prestazioni, venivamo da cinque risultati utili consecutivi quindi stiamo facendo un buonissimo percorso. Oggi abbiamo affrontato una squadra importante che non a caso è prima in classifica quindi i ragazzi devono essere contenti di quello che hanno fatto sapendo che per portare a casa risultato in questo campi contro queste squadre ci vuole più attenzione e bisogna fare ancora altri passi in avanti ma questa è tutta esperienza e lavoro da mettere in cascina per andare avanti nei nostri obiettivi”.

Sull’altra sponda grande entusiasmo in casa Civitanovese che dopo tre pareggi consecutivi ritrova il successo che lancia i rossoblù in vetta da soli alla classifica con l’allenatore Sante Alfonsi che commenta così la vittoria maturata ritenendosi soddisfatto della prova dei suoi ragazzi: ” Oggi ci tenevamo tantissimo a fare questa vittoria perché venivamo da tre pareggi consecutivi con delle prestazioni altalenanti quindi volevamo tornare alla vittoria perché la piazza lo merita dimostrando di poter fare qualcosa di bello per tutti quanti. I ragazzi hanno lottato fino alla fine, nella ripresa abbiamo sofferto perché loro sono una squadra attrezzatissima per questo campionato lo sapevamo e quindi ci sta di soffrire. Sono contento che oggi abbiamo concluso di più verso la porta, abbiamo fatto goal quindi bene così. Noi sappiamo l’importanza di Visciano per noi e anche i ragazzi che dovevano giocare al suo posto hanno capito l’importanza e nonostante non si sia allenato molto in settimana però tutti quanti hanno voluto che fosse in campo si è fatto una puntura ed è sceso in campo fino a quando ha potuto. Questo è lo spirito che abbiamo di tutti i ragazzi perché anche Paolucci è entrato bene in campo dandoci una grande mano, la prossima settimana vediamo se recuperiamo Spagna e questa vittoria sicuramente ci permetterà di lavorare con serenità. Abbiamo vissuto una settimana non bella. Oggi abbiamo vinto e non possiamo far altro che ringraziare i tifosi perché siamo noi che dobbiamo spronarli a venire allo stadio con le prestazioni e le vittorie poi dopo sappiamo quando vengono allo stadio quello che ci possono dare e sono la nostra arma in più”.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS