Vis Pesaro, verso il derby con qualche acciacco: scalpita Aucelli

Bakayoko in azione

SERIE C – I biancorossi affrontano sabato l’Ancona e sono da valutare le condizioni di Bakayoko

Cancellare lo smacco del 23 aprile, quando il poker casalingo incassato all’ultima giornata dall’Ancona vanificò la qualificazione ai playoff. È l’obiettivo della Vis Pesaro per il derby di sabato (ore 17.30, al Benelli) contro la squadra di Colavitto che rappresenterà un banco di prova significativo dopo la convincente partenza, caratterizzata da 8 punti in 4 partite.

Non mancheranno i problemi per il tecnico Sassarini, alle prese con gli infortuni di Cusumano e Di Paola, sostituiti nel match di Pontedera e costretti a rimanere ai box per diverse settimane considerato che a entrambi è stato diagnosticato uno stiramento. Da valutare l’utilizzo al centro della retroguardia di Bakayoko, alle prese con un affaticamento muscolare. 

Dovrebbe indossare una maglia da titolare il promettente Christian Aucelli, subito in grado di mettersi in evidenza segnando la rete decisiva a Olbia. “Mi trovo alla grande in un gruppo molto unito – afferma il centrocampista proveniente dal Sassuolo – che ha agevolato il mio inserimento dal primo giorno di ritiro. Tutti mi hanno dato una gran mano e non è stato complicato ambientarmi”.

L’idea di Sassarini valorizza perfettamente le sue caratteristiche. “Il mister è uno dei pochi in Serie C con una linea di gioco ben precisa, privilegiando sempre la palla a terra. Dopo l’esperienza formativa di Sassuolo, in cui sono stato capitano della Primavera e aggregato in prima squadra provando le soddisfazioni di essere convocato in Serie A e Coppa Italia, non potevo sperare in una destinazione migliore”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana