Vis Pesaro, si riparte da Tonucci-Di Paola: il punto su chi parte e chi rimarrà

SERIE C – Punti fermi e calciatori ai saluti

La Vis Pesaro ripartirà dai punti fermi. Il mercato decollerà con l’avvento del mese di luglio, ma il confermato tecnico Roberto Stellone dispone già di solide basi. L’organico sarà imperniato sulla qualità del capitano Manuel Di Paola, il cui contratto scadrà il 30 giugno 2026, e sull’esperienza del totem Denis Tonucci, pesarese doc, che vanta un accordo fino al 30 giugno 2025. Entrambi rappresentano i giocatori immagini della Vis, come testimonia la loro presenza ai Vis Camp di Pesaro e Apecchio. L’attacco potrà contare sulle giocate di Manuel Pucciarelli, decisivo con una doppietta nel playout di ritorno contro la Recanatese, e sul peso specifico di Francesco Nicastro, arrivato a gennaio 2024 e protagonista di reti pesanti in chiave salvezza. Continuerà a indossare il biancorosso la punta argentina Juan Ignacio Molina, altro acquisto del mercato di riparazione che ha trovato la definitiva consacrazione con Stellone. Tra i giocatori sotto contratto figurano anche i difensori Mirco Ceccacci, Davide Zagnoni e Gian Marco Neri e i centrocampisti Joel Obi, Lorenzo Loru e Mattia Gulli. Da valutare le posizioni delle numerose pedine tornate dai prestiti, su tutte quelle del portiere Alessandro Farroni e del difensore Francesco Cusumano (entrambi dall’Alessandria), del trequartista Davide Marcandella (dalla Fermana) e dell’attaccante Kevin Cannavò (dal Lumezzane). Diverso il discorso per il laterale sinistro Riccardo Zoia, tornato dalla parentesi in Serie B con la Ternana che potrebbe decidere di riscattarlo per utilizzarlo con più continuità in C.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS