Vis Pesaro-Recanatese, si salvi chi può: derby marchigiano per salutare l’anno

SERIE C – Al Benelli confronto diretto per la salvezza oggi – venerdì- alle 14.30

Un derby che assomiglia già a uno spareggio salvezza. Vis Pesaro-Recanatese di oggi (venerdì, ore 14.30, al Benelli) metterà in palio punti pesanti per riemergere dai bassifondi tra due squadre alle prese con situazioni poco rassicuranti. I biancorossi non vincono da 12 partite, nel corso delle quali hanno racimolato solo 4 punti. I giallorossi hanno perso 3 delle ultime 4 gare e sono reduci dal poker incassato nell’altro campanile di Ancona.

Dopo due sconfitte nelle prime due sfide dal suo avvento, il tecnico vissino Oscar Brevi è consapevole dell’importanza della posta in palio. “È chiaro che negli scontri diretti i punti hanno un valore notevole. Veniamo da due passi falsi, ma non smarrisco certo la fiducia nei confronti dei ragazzi che ho a disposizione. Contro il Cesena abbiamo disputato una buona gara in un campo possibile venendo puniti nella ripresa. Contro la Carrarese abbiamo giocato un’ottima mezz’ora, poi l’espulsione ci ha penalizzato. Nella ripresa non siamo più esistiti e questo non deve più accadere, al di là dell’inferiorità numerica”.

Ha parlato così il nuovo mister dei pesaresi Brevi che sottolinea quanto sia determinante l’aspetto del carattere. “L’aspetto tecnico e tattico conta relativamente. Bisogna integrarlo con il temperamento. Molto dipenderà anche dal campo che troveremo, altrimenti non si possono centrare successi. Contro il Cesena fu una battaglia nel fango. Speriamo contro la Recanatese che sia in condizioni migliori”. I giallorossi in trasferta sono molto pericolosi. “Non è un caso che abbiano ottenuto i risultati migliori fuori – ha concluso Brevi – visto che sono bravi nelle ripartenze e dispongono di un riferimento importante come Sbaffo. Recuperiamo diversi elementi e dovremo dare tutto per ottenere il risultato che cerchiamo”.

Walter Busiello
Author: Walter Busiello

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS