Vis Pesaro, prossimo step: vincere al Benelli dopo un lungo digiuno

Vis indenne a Pineto
Mister Banchieri della Vis Pesaro

SERIE C – In casa non si festeggia da due mesi, domenica arriva la Carrarese che ha appena esonerato mister Dal Canto

La continuità è diventata fedele alleata della Vis Pesaro. Con il blitz di Olbia sono saliti a sette i risultati utili consecutivi della Vis Pesaro, riemersa dalla zona playout grazie al sorpasso sull’Ancona. Il peso specifico del successo in terra sarda è stato sottolineato da Simone Banchieri, felice per la risposta della squadra sotto il piano della compattezza. “È stata una vittoria importante – ha affermato il tecnico – e allo stesso tempo meritata. Abbiamo saputo soffrire e ad esprimerci nel migliore dei modi su un campo difficile e contro un avversario ben costruito e ben allenato. Siamo stati bravi a colpire e a mantenere il vantaggio giocando bene”. La corsa liberatoria del mister al triplice fischio finale non è passata inosservata. “L’abbraccio ai ragazzi ha un significato notevole, considerati quanta sofferenza e quanto impegno occorrono per centrare determinati risultati. Tutti noi sappiamo quanto lavoriamo ogni giorno e allo stesso tempo siamo felici per i tifosi che fanno innumerevoli sacrifici per seguirci e non ci hanno lasciati soli nemmeno a Olbia. La vittoria ci serviva e ce la teniamo stretta”.

Il prossimo step diventa quello d’interrompere il digiuno al Benelli che si protrae dall’1-0 contro la Recanatese, datato 22 ottobre. I biancorossi ci proveranno domenica (ore 18.30) contro la Carrarese che ha esonerato il tecnico Dal Canto dopo la sconfitta casalinga nel derby contro l’Arezzo. Per la successione i candidati più attendibili sembrano Calabro e Volpe.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS