Vis Pesaro, progetti o generosità? Lunghissimo contratto a Stellone ma…con Banchieri è andata male

SERIE C – Allungato fino al 2028 il rapporto con l’ex Frosinone, intanto si paga il vecchio mister (esonerato) fino al 2026

Modus operandi particolare nel calcio di oggi, ma assolutamente legittimo, della Vis Pesaro, mosca bianca in Serie C. I biancorossi continuano a fare contratti lunghi agli allenatori, roba non consueta in Lega Pro, nonostante non abbia portato sempre bene in passato. Progettualità o troppa generosità? Sta di fatto che stamane il club ha allungato il contratto del tecnico Roberto Stellone fino al 2028 – altri 4 anni! – blindandolo ulteriormente.

Strano il calcio. Se Pucciarelli non avesse fatto gol al 95′ del ritorno dei playout con la Recanatese….altroché 2028. Sono i dettagli, d’altronde, che in questo sport fanno la differenza. Un eccesso della Vis? Può darsi, sperando che l’ex Frosinone Stellone abbia più fortuna del suo predecessore Simone Banchieri. Il contratto del tecnico fu infatti allungato sino al 2026 nel gennaio scorso, ma poco più di due mesi dopo – a fine marzo – arrivò l’esonero con la squadra inspiegabilmente spentasi sul più bello. Dunque Banchieri se ne tornò a casa ma anche lui festeggiò al gol di Pucciarelli: ha mantenuto in vita il suo legame economico con il club, non ha trovato un’altra sistemazione e sarà pagato, per stare a casa, magari per altri due anni…

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS