Vis Pesaro da playoff…se non esistesse la zona Cesarini

Banchieri, mister Vis Pesaro

SERIE C – I biancorossi hanno perso 7 punti al 90′. Domani – giovedì – con la Lucchese è una finale da non sbagliare

Maledetta zona Cesarini. Con il gol subito all’ultimo secondo in casa della vicecapolista Torres sono saliti a 7 i punti persi al fotofinish dalla Vis Pesaro che se non fossero esistiti i minuti di recupero sarebbe ormai salva a quota 40 punti, con la concreta possibilità di puntare ai playoff. E invece la realtà è ben diversa per la squadra di Banchieri, precipitata al terzultimo posto con 33 insieme alla Recanatese, rispetto alla quale gode solo della miglior differenza reti a parità assoluta negli scontri diretti.

La lunga lista di delusioni negli extratime iniziò proprio nel match d’andata contro la Torres, impostasi al Benelli per 2-1 grazie alla zampata al 95’ dell’ex Fermana Fischnaller. Un successo a portata di mano svanì invece alla diciottesima giornata contro il Sestri Levante che acciuffò il 2-2 al 92’ con la rete di Parlanti. Altri due punti pesanti vennero dissipati nella prima partita del 2024 che valeva doppio trattandosi dello scontro diretto con la Spal. In vantaggio per 1-0, i ragazzi di Banchieri vennero raggiunti al quarto minuto di recupero da un clamoroso autogol sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Tremenda anche la mazzata inferta dal Pontedera che violò il 2 marzo il Benelli con il guizzo del difensore Espeche. Il resto è storia recente con l’inzuccata di Diakite che ha lanciato in orbita la Torres piegando la resistenza di Di Paola e compagni.

Da rimarcare come il filo conduttore dei gol incassati a tempo scaduto sia rappresentato dai calci piazzati, dove i biancorossi hanno la pessima abitudine di commettere leggerezze sempre pagate a caro prezzo, come accaduto contro Spal, Pontedera e Torres. Bisognerà lavorare sulla concentrazione e sull’intensità per correggere un difetto che ha impedito alla Vis di ritagliarsi un ruolo diverso in campionato. Da domani (giovedì ore 20.45, al Benelli) contro la Lucchese gli errori non saranno più commessi.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS