Vis Pesaro, c’è un addio: per Nicastro manca l’ok del Pontedera

SERIE C – Saluta in prestito Cusumano che ha scelto l’Alessandria. Obi in serata in città, la punta dei toscani ancora bloccata

Dopo la cessione del bomber Sylla al Perugia, la Vis Pesaro ha concluso un’altra operazione in uscita. È stato infatti girato in prestito all’Alessandria il difensore Francesco Cusumano che ritroverà il tecnico Banchini, con cui aveva lavorato due stagioni fa in biancorosso. Anche lo scorso campionato il giocatore lasciò Pesaro nella seconda parte di campionato venendo ceduto, sempre a titolo temporaneo, al Lecco, con cui si regalò l’immensa soddisfazione di centrare la Serie B battendo in finale il Foggia (zero presenze, però). Rientrato alla base, non è riuscito a ritagliarsi uno spazio da protagonista nelle gerarchie di Banchieri che ha puntato su Tonucci, Zagnoni, Ceccacci e Zoia nel reparto arretrato. Oltre a Cusumano, l’Alessandria è interessata all’esterno Marcandella, sul quale sembra però favorita la Fermana.

La Vis Pesaro libera così un posto in rosa in attesa di definire due innesti chiave: il riferimento va al centrocampista Obi (ex Chievo e Salernitana) e alla punta Nicastro del Pontedera, da tempo nel mirino del responsabile dell’area tecnica Menga. Se Obi è atteso in serata (martedì), per Nicastro la società deve ancora trovare l’accordo definitivo con il Pontedera, avendo però l’ok del calciatore. Si lavora per la quadra definitiva. Le operazioni in entrata del club biancorosso erano iniziate la scorsa settimana con le firme del difensore Gian Marco Neri e della punta Molina che hanno debuttato nella ripresa contro la Spal.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS