Vis Pesaro ancora in deriva

SERIE C – Carrarese in scioltezza, Brevi non giova

Prosegue la deriva della Vis Pesaro, alla dodicesima partita in bianco. La Carrarese s’impone in scioltezza evidenziando tutti i limiti di una squadra a cui nemmeno il cambio di allenatore ha giovato.

Il tecnico vissino Brevi si schiera a specchio con gli avversari confermando la difesa a tre, dove Rossoni sostituisce lo squalificato Bakayoko. Privo dei lungodegenti Marcandella e Astrologo oltre che del febbricitante Aucelli, il centrocampo viene ridisegnato con la sorpresa Venerandi che agisce da mezzala insieme a Di Paola e l’esperto Valdifiori a dettare i tempi della manovra. Davanti l’ultimo arrivato Pucciarelli viene di nuovo preferito a Cannavò per affiancare il bomber Fedato. I problemi maggiori del mister apuano Dal Canto riguardano l’attacco, alle prese con gli infortuni di Plescia e Frey e con le condizioni precarie di Giannetti. Il prescelto è dunque Energe che gioca a supporto di Capello. In mediana rientra Bozhanaj, preferito a Schiavi, mentre l’ex Samb D’Ambrosio è il perno della retroguardia, completata da Pelagatti e Imperiale.

La Carrarese si rende per prima pericolosa sugli sviluppi di una palla inattiva con l’inzuccata di Imperiale che lambisce il palo. La Vis risponde con la punizione a due in area concessa per la parata di Satalino su retropassaggio di Imperiale, ma Di Paola non la sfrutta. I gialloblù sfondano allo scadere della prima frazione con Cicconi che finalizza l’affondo sulla destra Energe corretto di testa da Capello. Il raddoppio è sfiorato da Grassini che sfiora la traversa da posizione invitante. La ripresa si apre con il raddoppio del solito Cicconi su servizio di Bozhanaj che manca il tris pochi minuti dopo, firmato da Della Latta dal limite.

CARRARESE – VIS PESARO 3 – 0

CARRARESE (3-5-2): Satalino; Pelagatti, D’Ambrosio, Imperiale; Grassini, Della Latta (36’st Cerretelli), Mercati, Bozhanaj (15’st Mercati), Cicconi (26’st Coccia); Energe (36’st D’Auria), Capello. (A disp. Rovida, Gatti, Folino, Marino, Schiavi, Samele). All. Dal Canto.

VIS PESARO (3-5-2): Farroni; Cusumano, Gavazzi, Rossoni; Ghazoini, Di Paola, Valdifiori (20’st Coppola), Veneranda (1’st Borsoi), Zoia (20’st Cannavò); Pucciarelli (43’st Ngom), Fedato (36’st Sanogo). (A disp. Campani, Nicoli, Nina, Egharevba, Cavalli, Garau). All. Brevi.

ARBITRO: Madonia di Palermo.

RETI: 42’pt e 3’st Cicconi, 17’st Della Latta

NOTE: ammoniti Bozhanaj, Ghazoini, Fedato, Sanogo, D’Auria.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS