Vis Pesaro, ad Alessandria è già spareggio salvezza: “Limitare errori e gestire bene gli episodi”

SERIE C – Il tecnico biancorosso Brevi detta le linee guida ai suoi ragazzi

di Daniele Tittarelli

Alessandria-Vis Pesaro assomiglia a uno spareggio salvezza. La sfida di domenica (ore 14.30, al Moccagatta), che oppone formazioni divise da quattro punti e desiderose di riscattare i passi falsi della giornata precedente, mette in palio punti di platino per uscire dalla zona minata. È consapevole dell’importanza della posta in palio Oscar Brevi che ha indicato in conferenza stampa gli ingredienti per centrare un exploit che varrebbe un tesoro. “Dovremo gestire bene gli episodi – ha affermato il mister – che decidono la maggior parte degli incontri a questi livelli. Sarà basilare limitare gli errori e sfruttare le occasioni che ci concederanno interpretando al meglio la gara per 90 minuti, con le nostre caratteristiche e con la nostra qualità”.

Il passo falso con la Lucchese, che ha interrotto l’imbattibilità nel 2023 dopo sette risultati utili consecutivi, non deve pesare sul morale dei suoi ragazzi. “Dovevamo essere più bravi a far gol nel primo tempo, quando abbiamo creato situazioni invitanti per colpire. Se fossimo andati in vantaggio probabilmente avremmo ottenuto un risultato diverso. Nella ripresa abbiamo abbassato i ritmi in pressione e gli avversari hanno colpito infliggendoci un risultato pesante, ma non sono preoccupato perché la prestazione è stata all’altezza”. Nello scontro con Lauro, suo compagno da calciatore ai tempi dell’ultimo Ascoli promosso in Serie A, saranno vietate le distrazioni. “La squadra ha lavorato con la giusta carica – ha concluso Brevi – consapevole che ci avviamo al rush finale: mancano dieci partite, tutte decisive per la classifica. Difficile prevedere la quota salvezza, ma è chiaro che almeno a 40 punti dobbiamo arrivare”.

Tra i biancorossi mancheranno in attacco lo squalificato Gerardi e il lungodegente Provazza. Rientrerà dalla squalifica il regista Coppola, mentre la decisione per Gavazzi e Di Paola, tornati in gruppo in settimana ma non ancora al top della condizione, verrà presa all’ultimo momento. 

Oltre a mister Lauro, al debutto in casa dopo la sconfitta nella tana della Torres, nell’Alessandria militano altri volti noti alla nostra regione come l’ex Lombardi, esploso nella Recanatese ai tempi della D e protagonista di una brillante stagione a Pesaro la scorsa stagione, e il difensore Baldi, cresciuto nel Marina e nella Vigor Senigallia. Non ci sarà l’altro senigalliese Bellucci, alle prese con una lesione muscolare al polpaccio. Il riferimento offensivo sarà Cori, oggetto delle attenzioni anche della Vis nel mercato di dicembre.

PROBABILI FORMAZIONI

ALESSANDRIA (4-2-3-1): Marietta; Renault, Rota, Sini, Nunzella; Nichetti, Mionic; Ghiozzi, Galeandro, Martignago; Cori. All. Lauro.

VIS PESARO (3-5-2): Farroni; Rossoni, Tonucci, Bakayoko; Ghazoini, St Clair, Coppola, Aucelli, Zoia; Pucciarelli, Fedato. All. Brevi.

ARBITRO: Lovison di Padova.

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS