Vis indenne a Pineto

Vis indenne a Pineto
Mister Banchieri della Vis Pesaro

SERIE C – Pari esterno per i ragazzi di Banchieri

La Vis Pesaro torna a muovere la classifica dopo due sconfitte consecutive. Il ritorno al gol di Nicastro illude i biancorossi, ripresi nel secondo tempo dal Pineto dopo aver sfiorato il raddoppio con Karlsson. Il punto è comunque utile per ritrovare le certezze smarrite e compiere un passo avanti in attesa dei risultati delle dirette concorrenti alla salvezza.

Privo di Obi, il tecnico Banchieri opera cinque variazioni rispetto all’undici scivolato all’ultimo secondo di recupero contro il Pontedera rilanciando dal primo minuto Pucciarelli nelle vesti di trequartista. Le novità nelle corsie laterali difensive sono rappresentate dall’ex Ceccacci e Peixoto, mentre Nina ritrova una maglia nella zona nevralgica, dove detta i tempi della manovra l’esperto Valdifiori che rileva capitan Di Paola, in panchina per recuperare energie. Il mister degli abruzzesi Beni si affida alle vecchie conoscenze biancorosse Borsoi sulla fascia sinistra e Lombardi in cabina di regia, con Volpicelli e Njambe a supporto di Chakir in attacco.

Il primo tentativo arriva al 3’ con Volpicelli che alza la mira dalla distanza. Ci prova anche Germinario da fuori, ma il destro del centrocampista al 21’ non inquadra il bersaglio sugli sviluppi di un corner. Serve l’estirada determinante di Peixoto per stoppare al 29’ la conclusione a botta sicura di Germinario dopo la respinta corta di Neri sul traversone di Volpicelli. Pur non avendo il pallino del gioco in mano, la Vis trova il momento giusto per colpire con l’inzuccata di Nicastro che interrompe il digiuno lungo quasi due mesi prendendo di testa il tempo su Ingrosso e capitalizzando l’azione avviata da Pucciarelli e rifinita dal traversone col contagiri di Peixoto. La reazione del Pineto si materializza allo scadere del primo tempo col sinistro dal limite del solito Volpicelli disinnescato da Neri.

Con Iervolino in campo al posto dell’ammonito Nina, la ripresa si apre con la doppia opportunità di Karlsson che chiama Tonti a due miracoli prima con un diagonale mancino su assist di Peixoto, poi con un’incornata su corner di Pucciarelli. Il Pineto sale di tono con gli ingressi di Gambale e Teraschi e si risolleva col quinto centro in campionato di Chakir che beffa Filippo Neri di testa sul servizio di Germinario. Nel finale la Vis comprende che non è il caso di rischiare e blinda un pari prezioso per muovere la classifica dopo due giornate di stop.

Il tabellino della gara.

PINETO – VIS PESARO   1 – 1

PINETO (4-3-3): Tonti; Baggi (40’st Della Quercia), Villa, Ingrosso; Borsoi; Germinario, Lombardi (12’st Gambale), Manu (18’st Teraschi); Volpicelli, Chakir (40’st Pellegrino), Njambè (1’st Sannipoli). (A disp. Mercorelli, Tavoni, Marafini, Macario, Foglia, Iaccarino). All. Beni.

VIS PESARO (4-3-1-2): Filippo Neri; Ceccacci (28’st Gian Marco Neri), Tonucci, Zagnoni, Peixoto; Nina (1’st Iervolino), Valdifiori (33’st Di Paola), Rossetti; Pucciarelli; Karlsson (18’st Da Pozzo), Nicastro. (A disp. Mariani, Polverino, Pecile, De Vries, Loru, Mattioli, Mamona, Gulli, Kemayou): All. Banchieri.

ARBITRO: Vergaro di Bari.

RETI: 39’pt Nicastro, 30’st Chakir.

NOTE: ammoniti Rossetti, Nina, Volpicelli, Peixoto, Karlsson, Teraschi; recupero 3’pt e 5’st.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS