Vis Civitanova, ultima uscita in casa prima dei playout

CALCIO FEMMINILE – Le ragazze di Citanò affronteranno il Trento

Ultima gara sul proprio terreno di gioco in questo importante campionato di Serie C nazionale per la Vis Civitanova che giocherà domenica alle ore 15:30 contro il Trento Calcio allo Stadio Comunale di Civitanova Alta. Gara difficile contro la prima forza del campionato in lotta per la vittoria, quindi le “ragazze de Citanò” arrivano a questo incontro dopo il grande successo in terra sarda contro l’Atletico Oristano che le ha consegnato il pass per il play-out. Grande lavoro questa settimana in vista dell’ultimo match davanti al proprio pubblico come ci sottolinea la centrocampista Maria Letizia Monterubbianesi, al secondo anno con i colori rossoblu.

“Siamo pronte ad affrontare questa importante sfida contro una delle migliori squadre del campionato, – afferma Letizia – all’andata abbiamo dimostrato il nostro valore e giocato una buona partita perciò vogliamo ripeterci. Siamo molto felici della vittoria di domenica e di aver raggiunto il nostro primo obiettivo ovvero l’accesso ai play-out”.

Un risultato arrivato grazie a grandi prestazioni avvenute principalmente nella seconda fase di campionato dove le rossoblu hanno conquistato importanti vittorie consecutive ed è grande la voglia adesso di giocarsi tutto in una partita secca. “Sicuramente qualsiasi squadra incontreremo sarà una partita difficile però metteremo in campo la nostra forza ovvero la nostra grande determinazione: abbiamo il morale alto e vogliamo crederci fino alla fine”.

Un campionato difficile pieno di alti e bassi, grandi vittorie ma anche importanti sconfitte che hanno determinato un’importante crescita di tutte le rossoblu come ci afferma Maria Letizia. “Abbiamo affrontato tanti ostacoli ma nell’ultimo periodo ci siamo rialzate dopo un periodo davvero difficile – continua Monterubbianesi – dove abbiamo perso molti punti e l’obiettivo salvezza era molto lontano. Insieme in campo abbiamo lottato e abbiamo raggiunto quello che tutte noi volevamo. Questa categoria è molto difficile, il nostro girone è davvero competitivo con squadre di alto livello ma sono orgogliosa dei risultati che stiamo ottenendo”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana