Vis Civitanova, cercasi punti importanti con l’Atletico Oristano

CALCIO FEMMINILE – Il portiere Comizzoli apre alla sfida: “Possiamo dimostrare tanto della nostra crescita”

Trasferta lunga e difficile quella che attende la Vis Civitanova che scenderà in campo alle ore 12:00 domenica 22 Maggio in terra sarda contro l’Atletico Oristano, una diretta concorrente per l’accesso ai play-out. Ci sono in palio punti fondamentali che permetterebbero l’accesso ai play-out, a tre giornate dal termine, quindi grandi motivazioni e orgoglio spingono “le ragazze de Citanò” in questa lunga trasferta come ci spiega il portiere Giorgia Comizzoli.

“Questa settimana prepareremo al meglio questa importante gara che ci attende, il nostro obiettivo è la conquista di punti fondamentali per la classifica. Conosciamo la forza dell’avversario e non sono da sottovalutare hanno delle individualità importanti e noi vogliamo prepararci al meglio”.

Una stagione ricca di alti e bassi che ha messo a dura prova tutte le ragazze rossoblu ma che con determinazione e grande cuore sono ancora in lotta per la salvezza come evidenzia l’estremo difensore. “Abbiamo questa grande opportunità questa settimana di mettere in evidenzia il nostro valore, – prosegue Giorgia – nonostante sia stato un anno intenso abbiamo tutti lo stesso obiettivo ovvero di raggiungere la salvezza”.

Grande crescita quella effettuata quest’anno dalla giovane milanese Comizzoli, arrivata a settembre, che ha dimostrato fin da subito la sua grande determinazione con grandi interventi molte volte decisivi per la vittoria della gara. “Sono molto felice di aver affrontato questa esperienza, che mi ha fatto crescere sotto ogni punto di vista, con grandi professionisti guidati dal preparatore dei portieri Roberto Mercuri e dalla sua Goalkeeper School. Ogni partita per me è stata una crescita e ad oggi sono molto orgogliosa del percorso effettuato – continua Comizzoli – Il nostro campionato è davvero difficile, noi siamo una squadra giovane e spesso ci manca la giusta esperienza decisiva per la vittoria. Nonostante ciò abbiamo dimostrato che non siamo le ultime arrivate e che ad ogni partita possiamo dire la nostra”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia