Violente risse nel Night Club e in piazza: provvedimenti per 12 giovani

Disposizioni del Questore di Ancona

Continua l’attività di prevenzione, volta a mantenere la sicurezza e l’ordine pubblico nel capoluogo di Ancona.
Gli operatori della locale Divisione Polizia Anticrimine, guidati dal Dirigente Dr.ssa Marina Pepe, stanno notificando in queste ore, 12 provvedimenti D.A.C. Ur. Ex art. 13 bis D.L. n.14 del 2017, disposti dal Questore di Ancona, nei riguardi di altrettanti soggetti, evidenziatesi per comportamenti socialmente pericolosi.

Nello specifico immediata è stata la risposta della Polizia di Stato ai fatti avvenuti alle 04.50 del 3 ottobre u.s., allorquando personale delle Volanti, interveniva in Via Vallemiano, presso il il Night Club “Blue Moon”, per una violenta rissa avvenuta tra sette persone, tutte identificate e denunciate all’Autorità Giudiziaria.
A seguito dei suddetti provvedimenti, i sette soggetti coinvolti nella rissa, non potranno più accedere in via Vallemiano, nonché a tutti i locali e pubblici esercizi siti nella suddetta strada, compreso dunque il “Blue Moon”. Nei riguardi di uno dei colpiti da provvedimento D.A.C. Ur., non residente ad Ancona, è stato emesso anche il Foglio di via Obbligatorio dal capoluogo Dorico.

Gli ulteriori cinque provvedimenti sono rivolti nei confronti di altrettanti giovani, ugualmente coinvolti nella nota rissa di Piazza del Plebiscito, avvenuta nel mese di agosto, che non potranno più accedere per un anno, alle vie adducenti alla cosiddetta “Piazza del Papa”, dove insistono pubblici esercizi e locali di pubblico intrattenimento, luoghi appunto ove si sono registrati gli episodi di cui si discorre (via Catena, via Pizzecolli, Piazza del Plebiscito, Via della Loggia, ecc). Con questi ultimi D.A.C. Ur., tutti i giovani coinvolti nei fatti della scorsa estate sono stati individuati e colpiti anche da misura di prevenzione personale.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana