Violenta lite con coltello e cacciavite lungo Corso Cavour: un ferito

I soccorsi sono stati chiamati da agenti al momenti non in servizio. Denunciati due peruviani

Prima la violenta lite poi la fuga in macchina. Verso le 23.00 del 23 giugno scorso, due poliziotti della Questura di Macerata (entrambi non in servizio in quel momento), stavano passeggiando lungo Corso Cavour, quando, all’altezza della Galleria Luzio, hanno notato due uomini che stavano correndo in direzione di un’auto. Saliti a bordo, sono partiti a forte velocità verso il centro.

Poco lontano, i poliziotti hanno visto un gruppo di persone che stavano litigando animatamente. Tra queste un uomo, che era stato picchiato e aveva il volto tumefatto e una ferita da arma da taglio al braccio destro. Gli agenti hanno calmato i presenti e chiesto l’intervento di una Volante e di un’ambulanza.
Le indagini sull’accaduto hanno consentito di ricostruire che la lite era nata da futili motivi. A picchiarsi erano stati due peruviani di 35 e 53 anni con un grosso cacciavite e un coltellino multiuso (oggetti che non sono stati trovati dai poliziotti). Sono scattate le perquisizioni a casa dei due, ntrambi gravati da precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio e contro la persona. Nell’abitazione del più giovane hanno trovato una katana che è stata sequestrata. I due sono stati denunciati per minacce e lesioni e possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS