Viola la ztl del centro storico, disabile multata ventisette volte

Il figlio: “Nonostante i vigili sapessero della situazione, hanno aspettato un mese per avvertirmi”

di Marica Massaccesi

Disabile multata ventisette volte per la stessa infrazione. E’ accaduto a Jesi nei pressi del centro storico dove un’anziana signora disabile ha ricevuto ben ventisette multe per essere entrata con la sua auto nella zona a traffico limitato.

“Sono state fatte ventisette multe a mia madre di 80 anni per violazione del zona ztl – spiega il figlio Massimiliano Lucaboni – nonostante lei avesse un permesso per disabili”. Il figlio aveva già richiesto ai vigili urbani se era consentito circolare nella zona ztl con il permesso, ma ora il permesso non sembra registrato regolarmente. “Nonostante i vigili sapessero della situazione, hanno aspettato un mese per avvertirmi che mia madre violava la ztl” – ha detto Lucaboni – non ho nessuna intenzione a pagare le multe. Approfittarsi della disabilità per fare cassa con le multe”. Il video è rimbalzato sui social network dove non sono mancati commenti di persone indignate per ciò che è accaduto alla signora.

error: Contenuto protetto !!