Viola la quarantena e va al lavoro, libero professionista multato

Positivo al Covid un convivente dell’uomo

Questa mattina i Carabinieri della stazione di Caldarola hanno contravvenzionato un libero professionista del posto, di circa 50 anni, che doveva scontare il regime di quarantena, presso il proprio domicilio, in quanto un suo convivente era stato trovato positivo al Covid nei giorni scorsi.

 

Considerato l’isolamento del parente contagiato, le norme in materia di contenimento della diffusione del virus, dispongono lo stesso trattamento per chi convive all’interno della medesima abitazione. I militari, notando l’auto della persona poi multata, parcheggiata di fronte all’ufficio in cui lavora, sono intervenuti, dopo aver bussato alla porta, per chiedere il motivo della presenza sul posto di lavoro nonostante la quarantena a cui avrebbe dovuto sottostare.

Il signore in questione non ha saputo giustificarne la ragione e per lui è scattata la sanzione di 400 euro per la violazione del regolamento anti-covid vigente.

NOTIZIE DA MACERATA E PROVINCIA

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

error: Contenuto protetto !!