Vigor Senigallia tra enigma under e un innesto pregiato: preso Capezzani

SERIE D – Alla corte di Clementi la mezzala ex Fano e Tolentino

Prima novità dopo tante conferme. La Vigor Senigallia ha preso il classe ’96 Lorenzo Capezzani, mezzala di qualità ex Tolentino e Fano. I rumors hanno trovato conferma e alla corte di Clementi Capezzani non farà fatica ad inserirsi oltretutto in un gruppo storico forte. Tanti i sì già arrivati, quelli di Pesaresi, D’Errico, Marini, Bartolini e Gambini per un blocco di grande affidabilità.

Per il momento la dirigenza rossoblu resta alla finestra, in attesa degli sviluppi per i tanti suoi giocatori su cui hanno puntato gli occhi diverse formazioni, anche professionistiche, dando per scontato che i vari nomi sulla bocca di molti, tra cui Mancini, Baldini, Magi Galluzzi, difficilmente accetterebbero la corte di un’altra formazione di Serie D.

Dalle dinamiche che si concretizzeranno durante il mercato, verrà poi plasmata la formazione che tenterà di ripetere l’impresa realizzata nella stagione appena passata e, perché no, provare a puntare al vertice. Per questo obiettivo di certo si starà ragionando sulla questione dei quattro fuoriquota da schierare obbligatoriamente nel campionato 2023-24 con la federazione che ha previsto il minimo di partecipazione dei giovani Under 20 in un giocatore del 2003, due del 2004 e uno del 2005. Le scelte delle società saranno dunque condizionate da questo fattore con la Vigor che si troverà di fronte a decisioni importanti da prendere.

Il tecnico Clementi nel campionato appena trascorso ha utilizzato prevalentemente come titolari quattro giocatori: il portiere Roberto classe 2003 come il difensore Tomba, Kerjota, jolly offensivo, nato nel 2001 e, dopo aver alternato in avanti nella prima parte del campionato Vrioni e Marcucci, ha infine trovato in Balleello il giocatore da affiancare a Pesaresi, che ha sicuramente convinto, firmando anche reti decisive. Nato del 2005, cresciuto nelle giovanili senigalliesi, dopo due stagioni alla Vigor è stato ceduto al Pescara, ora proprietario del suo cartellino; ritornato a gennaio in rossoblu in prestito dalla società biancazzurra con opzione di rinnovo in favore della Vigor anche per la prossima, se l’attaccante dovesse rimanere si risolverebbe il rebus sul più giovane dei quattro under, mentre per le altre tre caselle i dubbi restano, a partire dalla questione dei due portieri.

Tra i pali Roberto ha sicuramente trasmesso grande sicurezza compiendo interventi importanti, ma quando è rimasto fuori per alcune partite a causa di un infortunio, Sarti non lo ha fatto rimpiangere dimostrando grande affidabilità. L’anno di nascita, 2004 potrebbe avvantaggiare quest’ultimo rispetto al compagno, visto che a quel punto potrebbe essere naturale la conferma nel pacchetto arretrato del 2003 Tomba, altro giocatore in cui Clementi ha riposto fiducia con grande costanza.

L’ultimo nodo da sciogliere, non certo di poco conto, sarebbe come rimpiazzare Kerjota. Al di là dell’intricata situazione dovuta allo status di extracomunitario del ventiduenne fantasista per un suo eventuale trasferimento tra i professionisti, è certo che in questo campionato, con 9 reti e 12 assist il suo apporto si è rivelato sicuramente decisivo. Difficile da sostituire con un altro under, una sua eventuale partenza potrebbe liberare spazio in avanti per D’Errico, che a causa di tanti guai fisici non ha trovato continuità nell’ultimo campionato. Questa soluzione però costringerebbe a sacrificare un giocatore di un altro reparto con in rosa al momento il solo Mori, difensore del 2004, a completare il quadro, considerando che l’altro 2004 Vrioni, sembra invece destinato a tornare all’Ancona.

Evidente in ogni caso la necessità di ricorrere al proprio settore giovanile o trovare soluzioni esterne per avere a disposizione alternative sotto questo aspetto, in attesa di osservare gli scenari che si andranno a definire nella sessione estiva di mercato che, come sempre, potrebbe regalare sorprese.

Sergio Brizi
Author: Sergio Brizi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS