Vigor Senigallia, Pesaresi: “Voglio celebrare le 300 presenze con un gol”

SERIE D – Il capitano sblocca un nuovo obiettivo

Trecento volte Denis Pesaresi. Il 31enne attaccante, senigalliese doc, ha consolidato il proprio posto già rilevante nella storia della Vigor Senigallia diventando il terzo giocatore rossoblù più presente di sempre dopo essersi consacrato come il bomber più prolifico. “Sono contento di questo traguardo che non rappresenta affatto un punto di arrivo. Spero di fare altrettante presenze con questa maglia perché voglio continuare a giocare nella squadra della mia città che rappresenta tutto per me”. Ha commentato così il prestigioso obiettivo raggiunto il capitano che ha ancora tante soddisfazioni da togliersi e tanti gol da segnare, a partire dalla prossima sfida. “Sarebbe bello festeggiare con un gol decisivo di fronte ai nostri tifosi. A Sora, visto il turno infrasettimanale, non sono riusciti a seguirci e vorrei celebrare le 300 presenze nel miglior modo possibile con loro”.

Domenica (ore 15) arriverà al Bianchelli il Fossombrone, avversario che rievoca le accese battaglie per il titolo nel massimo campionato regionale. C’è da riscattare la sconfitta dell’andata che ridimensionò le ambizioni vigorine. “Sarà una partita difficile contro una buonissima squadra. Ce la ricordiamo all’andata, quando ci rimediammo una cocente delusione, e negli anni precedenti in Eccellenza, quando ci ha sempre dato filo da torcere. Mi aspetto una vera e propria battaglia e servirà una prestazione importante per centrare i tre punti”. Il valore aggiunto sarà come sempre rappresentato dal popolo rossoblù. “Mi aspetto un grande tifo. C’è entusiasmo per il momento positivo e vogliamo continuare a regalare soddisfazioni”. Sul fronte dell’infermeria buone notizie provengono dall’attaccante Broso, uscito pochi minuti dopo l’ingresso in campo a Sora, che dovrebbe essere disponibile. Tornerà a disposizione il centrocampista Capezzani, mentre sarà ancora out il laterale sinistro Bartolini, mai utilizzato nel girone di ritorno.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS