Vigor non bella in casa: passa il Chieti

SERIE D – Svantaggio, pareggio ma poi i neroverdi sono più solidi

La Vigor Senigallia cade al Bianchelli, facendo i conti con la prima sconfitta stagionale. Il Chieti passa 2 a 1 e vola a punteggio pieno in vetta alla classifica.

I rossoblu esordiscono davanti al proprio pubblico, il suo fantastico pubblico che ha risposto presente alla grande, mantenendo il pallino del gioco per lunghi tratti del match. Specialmente nella prima frazione, dove però sono gli abruzzesi a chiudere in vantaggio con la rete di Spinelli. La squadra di Aldo Clementi però alcune occasioni le aveva collezionate, la prima con Baldini, la seconda col capitano Denis Pesaresi dopo una bella cavalcata di Olivi. Anche dopo il gol ospite, arrivato alla mezz’ora, è Mancini ad andare vicino al pareggio.

Nella ripresa, la Vigor continua a spingere nonostante il Chieti dimostra buona gamba e grande solidità difensiva. I rossoblu spingono prevalentemente sulla sinistra, dove Bartolini crossa, trova Pesaresi ma il tentativo termina a lato. Ma il gol è nell’aria: da piazzato, è Baldini a liberarsi per mettere in mezzo, Magi Galluzzi incoccia e fa esplodere il Bianchelli. Il risultato di 1-1 dura però pochissimo. Il Chieti si butta in avanti e si riporta in vantaggio con il neoentrato Cesario, abile a sfruttare un errore della retroguardia rossoblu.

D’Errico e compagni le provano tutte per quantomeno pareggiare, ma i tentativi del fantasista, di Kerjota e Olivi purtroppo mancano di un pizzico di precisione. Al triplice fischio esulta il Chieti, la Vigor si lecca le ferite consapevole comunque di aver giocato alla pari. Ma non è bastato, e ci sarà da lavorare. La missione riscatto è fissata per domenica prossima, sul campo del Notaresco.

VIGOR SENIGALLIA-CHIETI 1-2

VIGOR SENIGALLIA: Roberto (72′ Sarti); Olivi, Marini, Magi Galluzzi, Bartolini, Baldini (87′ Pierpaoli), Lazzari, Mancini (55′ D’Errico), Kerjota, D. Pesaresi (71′ Perri), Vrioni (72′ Marcucci). All. Clementi.

CHIETI: Vitiello, Spinelli, Ferrari, Salto, Marino, Amato (20′ D’Innocenzo), Bregasi, Masawoud (80′ Di Meo), G. Rossi, Barbetta (57′ Cesario), Palmisano (80′ Palumbo). All. Cotta.

ARBITRO: Spina di Barletta
RETI: 31′ Spinelli; 65′ Magi Galluzzi, 67′ Cesario
NOTE: spettatori 1400 circa

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS