Vigor Castelfidardo, Esordienti in festa

Successo al nono Torneo Città di Porto Recanati disputato tra il Monaldi e il sintetico del Panetti

La Vigor Castelfidardo può festeggiare un altro successo dei ragazzi del proprio vivaio che si aggiudicati il 9° Torneo Città di Porto Recanati disputato prevalentemente sul terreno di gioco in erba del Monaldi ed anche sul manto sintetico del Panetti e riservato alla categoria Esordienti in base al regolamento della FIGC “utilizzando la formula dei due tempi di gioco, della durata di 25’ ciascuno e per la quale al termine del primo tempo tutti i calciatori rimasti a disposizione dovranno obbligatoriamente prendere parte alla gara dal primo minuto del secondo tempo, e non potranno più uscire dal campo di gioco, fatti salvo, naturalmente, casi di infortunio”. Diversa anche l’assegnazione del punteggio che stabilisce che “ogni tempo di gioco costituisce una gara a sé e quindi le successive frazioni di gioco inizieranno nuovamente con il risultato di 0-0” dando ai “nuovi entrati l’opportunità di giocare con le giuste motivazioni anche se la frazione di gara precedente è terminata con un risultato svantaggioso”.

Con sedici squadre a prendere parte alla manifestazione iniziata il 27 maggio la squadra biancazzurra nella prima gara è uscita sconfitta dalla formazione della Salesiana Vigor che ha messo in mostra alcuni elementi davvero molto validi, per poi riprendersi molto bene nella sfida contro Fermo, segnando molti gol senza subirne e guadagnandosi il passaggio del turno da secondi qualificati grazie alla stupenda vittoria contro l’Ancona nell’ ultima sfida del girone D al termine di una prestazione entusiasmante dei suoi 2012 che, presentandosi a pieno numero, guadagnano il passaggio ai quarti di finale contro la corazzata (seppur composta da giocatori sotto età) Ancona.
Una sfida entusiasmante in cui sin dalle prime fasi si intuisce una Vigor molto agguerrita e propositiva, in grado di creare qualche palla gol prima del definitivo 1-0 di Taddei che chiude la prima gara. Nella seconda gara é ancora la Vigor a partire forte e a trovare immediatamente l’1-0 con Plaku. La squadra dorica riesce pochi minuti dopo ad agguantare il pareggio, dopo una traversa colpita dai biancoazzurri. Nel momento migliore degli anconetani con un’azione capolavoro la Vigor si riporta in vantaggio: Plaku gestisce un’ottima palla scaricandola con precisione a Cialdea che imbecca Paolini lanciato a rete e freddo nel realizzare il 2-1. A chiudere definitivamente i conti arriva nel finale il tap-in di Carini. Partita bellissima, corretta e maschia che sicuramente ha fatto divertire il pubblico presente a Porto Recanati grazie soprattutto ad un calcio propositivo mostrato da ambe le parti.

Ai quarti di finale la Vigor incrocia la strada della Settempeda, prima classificata a punteggio pieno nel girone A e parte subito forte andando in vantaggio con Nathan Polenta e raddoppiando con un bel tiro da fuori di Cialdea, oltre a cogliere anche due volte i legni della porta avversaria facendo terminare sul 2-0 il primo tempo grazie anche a due interventi importanti del portiere Donadio.
Nel secondo tempo parte forte il Settempeda che colpisce una doppia traversa ad inizio partita. Al 9’ minuto è Carini che sigla il tap-in dell’ 1-0 per i vigorini. Che poco dopo raddoppiamo con un’azione spettacolare sviluppatasi sulla fascia destra e conclusa dall’esterno opposto Russo, bravo a ricevere un bell’assist di Carini. Al 17’ la Settempeda accorcia le distanze e procura un po’ di brividi nei minuti finali, ma Maggiolini con un preciso calcio piazzato da fuori cancella ogni speranza di rimonta agli avversari e partita che si conclude con la vittoria per la Vigor che avanza quindi in semifinale dove incontra la Maceratese. Nel primo tempo 0-0 evidenzia una partita estremamente equilibrata con belle giocate da entrambe le parti, ma il risultato resta bloccato.
Situazione simile nel secondo tempo, ma quando la partita sembra avviata a risolversi ai calci di rigore è Plaku a trovare il colpo da biliardo per superare una Maceratese a cui vanno onore e complimenti per l’esemplare correttezza durante la sfida e l’ottimo livello di gioco, e che manda la Vigor Castelfidardo a giocarsi una prestigiosa e meritata finale contro la Sangiorgese, capace di sconfiggere la Civitanovese nell’ altra semifinale.


La finale tra Vigor Castelfidardo e Sangiorgese si è disputata sabato 8 giugno alle 18.30 ha visto la formazione biancazzurra determinata ad ottenere il successo trovando il gol già al primo minuto con Duranti che sulla fascia mette un cross perfetto per la testa di Plaku per l’1-0. Lo stesso Plaku poco dopo fa doppietta con un tiro da 25 metri che si infila sotto la traversa firmando un altro gol pazzesco. La Vigor chiude la prima frazione sul 3-0 grazie un altro tiro favoloso da fuori area stavolta di Paolini.

Anche nella seconda gara è subito vantaggio Vigor con Nathan Polenta che sfrutta un rimpallo del difensore e trasforma l’1-0. Il 2-0 arriva all’8’con Taddei lanciato a rete dopo aver superato il diretto marcatore e bravo ad insaccare alle spalle del portiere. Al 12’ Maggiolini con una fantastica serpentina realizza il 3-0 per una Vigor in grado di regalare spettacolo. Al 21’ è 4-0 conCarini che si libera del suo marcatore e lascia partire una botta da fuori area che si insacca in rete. Prima dello scadere il 5-0 finale con Nathan Polenta a firmare la sua doppietta.

Grande soddisfazione ovviamente in tutto lo staff biancazzurro composto da Francesco Pigini, Alessandro Burini e Diego Carpera e guidato dal mister Tonino Perruolo che esprime così l’orgoglio e la felicità per quello che i loro ragazzi sono riusciti a dimostrare in campo: “Una gran bella esperienza per i nostri ragazzi che hanno acquistato sicurezza e non hanno mollato dopo un esordio difficile. Al di là della vittoria finale conquistata con tanti ragazzi in rosa, credo che tutti abbiano posto un mattoncino in più nella loro crescita di giovani calciatori e se fosse così ne sarò contento”.

Sergio Brizi
Author: Sergio Brizi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS