Vigor Castelfidardo e Fermignanese confermano il buon momento

Mister Manisera

PROMOZIONE A – Vittorie nette per le formazioni di Manisera e Teodori

Torna a sorridere la Vigor Castelfidardo, al secondo 3-0 casalingo consecutivo, che rivede la zona playoff. L’altalena è il tratto caratteristico del Sant’Orso, alla dodicesima sconfitta in campionato a fronte di tredici vittorie, e raggiunto al quarto posto da Gabicce Gradara e Fermiganese. Privi di Rombini, Pennacchioni e Terrè, i fidardensi si dimostrano comunque pungenti in attacco, dove Mosca ha il compito d’ispirare Altobello. Il tecnico fanese Fulgini lascia in panchina Luchetti e punta su Saurro per rifornire il bomber Messina, mentre il centrocampo è imperniato su De Angelis, capitan Cennerilli e Mattioli. La squadra di Manisera parte a tutto gas e sbloccando il risultato con Malaccari, liberato da Ballarini. Quest’ultimo ispira anche il raddoppio di Altobello che non sciupa il servizio di Borbotti. Il ritorno del Sant’Orso si traduce in una spinta costante, ma improduttiva. Nella ripresa ci pensa Arifi a calare il tris con una splendida azione personale.

VIGOR CASTELFIDARDO – SANT’ORSO 3 – 0

VIGOR CASTELFIDARDO: Lombardi, Baccarini (72’ Kante), Gasparini, Gioielli, Marconi, Santoni (62’ Arifi), Malaccari, Ballarini (81’ Calligari), Altobello (88’ Gasparrini), Mosca, Borbotti (60’ Grayaa). All. Manisera.

SANT’ORDO: Palazzi, Nardini (39’ Iennaco), Vitali (76’ Grussu), De Angelis (80’ Latini), Brocca, Gabbianelli, Mattioli, Cennerilli (62’ Riberti), Messina, Saurro (60’ Lucchetti), Balducci. All. Fulgini.

ARBITRO: Cacchiarelli di San Benedetto del Tronto.

RETI: 17’ Malaccari, 26’ Altobello, 84’ Arifi.

Tre punti e vittoria convincente per la Fermignanese che fa sua la sfida contro la Cagliese che rimane inchiodata al quartultimo posto. Aria di derby al Comunale con diverse assenze su entrambi i fronti. Dopo un avvio contratto, il match si fa via via più piacevole con la squadra di casa a tenere il pallino del gioco. Pifarotti salva il risultato in un paio di occasioni, sventando le minacce di Izzo e Patarchi. L’incontro si sblocca però al 41’ quando Fraternali non sbaglia dal dischetto un rigore conquistato da Garota, atterrato in area da Pieretti. Nella ripresa la Fermignanese si limita ad amministrare e su una disattenzione difensiva raddoppia al 75’ con Izzo, servito direttamente da un lancio di Cappuccini. Con questa vittoria la squadra fermignanese torna in zona playoff in attesa della prossima trasferta a Chiaravalle; per i giallorossi di Bettelli resta viva la lotta per restare fuori dai playout.

FERMIGNANESE – CAGLIESE 2 – 0

FERMIGNANESE: Cappuccini, Di Simoni (92’ Orciari), Masullo, Cleri (84’ Lucciarini), Fraternali, Patarchi, Garota (67’ Volpini), Cusimano, Izzo (79’ Loberti), Bozzi (86’ De Santis) Labate. All. Teodori.

CAGLIESE: Pifarotti, Ciampiconi (46’ Bianchi), Romitelli, Pierpaoli, Mascellini, Brunelli, Cicci (59’ Balla), Pieretti, Ciacci (77’ Caselli), Bucefalo, Arcangeletti (77’ Genghini). All. Bettelli.

ARBITRO: Bartomioli di Ancona.

RETI: 41’ Fraternali (rig.), 75’ Izzo.

NOTE: ammoniti Izzo, Loberti, Cappuccini (F) Balla, Mascellini, Bianchi (C).

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS