Vigor Castelfidardo campione, Manisera al settimo cielo: “Grande atmosfera, vittoria meritata”

Luca Manisera, allenatore Vigor Castelfidardo

PROMOZIONE, COPPA ITALIA – Il tecnico fidardense si gode la finale vinta ed elogia anche il tifo ospite: “I supporter del Potenza Picena ci hanno dato le motivazioni giuste per vincere”

La Vigor Castelfidardo festeggia il trionfo in Coppa Italia di Promozione dopo aver battuto nella finalissima di Villa San Filippo il Potenza Picena con una rete allo scadere di Simone Pennacchioni per il definitivo 2-1. E’ al settimo cielo il tecnico fidardense Luca Manisera: “Siamo contenti perché era una di quelle partite che temevamo di non essere arrivati al massimo della forma e mi aspettavo da parte dei ragazzi una reazione. E questa è arrivata. Una reazione che ci servirà soprattutto in campionato. E’ stata una vittoria meritata perché abbiamo subito spinto e trovato il vantaggio. Abbiamo sbagliato un rigore ma dopo il gol del pari c’è stata una grande reazione. Ho visto una squadra che cercava a tutti i costi il gol della vittoria. Poi è arrivato grazie a Pennacchioni”.

L’atmosfera era quella dei grandi palcoscenici regionali, merito anche dei tifosi potentini. “E’ vero, erano nostri avversari, ma con i loro canti e i loro cori hanno reso la partita più vivace e più vera. Per noi è stato stimolante avere un pubblico rivale così, i ragazzi hanno trovato le giuste motivazioni per arrivare alla vittoria”. 

Intascato il trofeo, la Vigor Castelfidardo è ancora in corsa per giocarsi uno storico posto in Eccellenza. “Ora testa al campionato – dice Manisera – ci sono dei playoff da conquistare. Abbiamo fatto tanti sacrifici per stare sempre sul pezzo nel corso della stagione nonostante le difficoltà, questo però è il momento di spingere e toglierci qualche altra bella soddisfazione”.

 

 

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana