Vigor Castelfidardo a caccia di riscatto: vietato fallire in casa

Mister Manisera

PROMOZIONE – Manisera attende la Fermignanese: “Sarà una partita difficile, scontro diretto? Ancora presto per dirlo”

Riscatto è la parola d’ordine in casa Vigor Castelfidardo. La società biancazzurra è reduce dal ko all’esordio contro il Barbara, un uno a zero che fa storcere un po’ il naso a mister Luca Manisera il quale rivendica “i due gol annullati per fuorigioco sembrano essere regolari. Ci resta molto amaro in bocca dopo aver rivisto le immagini. Credo che non meritassimo di perdere, ma guardiamo avanti”.

E all’orizzonte c’è proprio la sfida casalinga contro la Fermignanese, anch’essa rimasta a bocca asciutta perdendo in casa contro i Portuali. “Sarà una partita difficile – afferma il tecnico fidardense – la Fermignanese è una squadra costruita per fare bene in questo campionato. Così come noi, ha cambiato qualcosa ma ha preso calciatori altrettanto bravi che hanno innalzato il valore per la squadra”. Guardando allo scorso anno e alle rose delle rispettive squadre verrebbe da pensare che possa trattarsi già di uno scontro diretto in chiave playoff se non addirittura campionato. “Dirlo alla seconda giornata mi sembra alquanto affrettato. Le rose sono di qualità, noi abbiamo ringiovanito molto inserendo qualche giocatore d’esperienza, ma da qui a dire cosa possiamo fare è presto. Non ci sarà una squadra spacca-campionato, forse la favorita è la K-Sport Montecchio, ma saremo in tante a battagliare. Bisognerà attendere almeno la sesta o la settima giornata affinché possa delinearsi qualcosa”.

Si guarda oltre ma al momento il focus di Manisera è esclusivamente riservato alla gara con la Fermignanese per non toppare la prima in casa. “E’ importante giocare bene come sappiamo fare, logicamente abbiamo tanti margini di miglioramento, ma sarà l’unico modo per riuscire a portare a casa il risultato”. L’appuntamento è fissato per domani (sabato) alle 15,30 a Castelfidardo.

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS