Vigilanza spiagge: donate sei bici alla Protezione Civile

(Foto Ansa)

La cerimonia di consegna si è svolta al Codma di Fano

Una ditta di Fano, rivenditrice di biciclette, ha donato sei mezzi a pedalata assistita alla Protezione Civile, che sarà impegnata nel controllo delle spiagge libere lungo il litorale, da Fosso Sejore fino a Marotta per oltre 20 chilometri di costa.

La Bici Cascioli ne ha regalate quattro alla Protezione civile di Fano, Club Mattei, e due a quella della Faà di Bruno di Marotta del Comune di Mondolfo: i volontari potranno effettuare servizio di monitoraggio nelle spiagge libere e su tutto il litorale per controllare il rispetto delle norme di sicurezza e distanziamento sociale per evitare la diffusione del contagio.

La cerimonia di consegna si è svolta al Codma di Fano, alla presenza del titolare Roberto Cascioli, dei sindaci di Fano, Massimo Seri, e di Mondolfo Nicola Barbieri, dei responsabili Prociv. Nello stesso incontro, lo Spazio Conad di Bellocchi ha donato 1.400 euro per le spese sostenute dalla Protezione Civile che dal 22 febbraio ha impiegato 41 volontari per oltre 7.000 ore nell’emergenza coronavirus.

(Ansa)

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia