Videx, big match per il primo posto: la Gibam gioca d’anticipo, Macerata e Civitanova chiedono continuità

VOLLEY A3 – Nel Bianco Fano cerca questa sera (ore 20.30) a Prata di Pordenone il primo successo esterno, domenica la GoldenPlast vuole fare poker. Nel Blu i ragazzi di Ortenzi si giocano il primato con Corigliano-Rossano, la Menghi alla volta di Sabaudia

Tutto pronto per la sesta giornata di regular season nei due gironi di Serie A3 in cui sono protagoniste ben quattro formazioni marchigiane. Tre di loro scenderanno in campo domenica alle 18, la Gibam Fano invece sarà di scena questa sera (sabato) in quel di Prata di Pordenone alle 20.30. Dopo esser tornati al successo tra le mura amiche, Bulfon e compagni sono alla ricerca del loro primo squillo in trasferta. L’avversario però è tutt’altro che agevole, essendo reduce da ben tre vittorie consecutive ed è a ad una sola lunghezza dai biancorossi. Restando nel girone Bianco invece, troviamo la GoldenPlast Civitanova (anche lei a 9 punti come Fano) che insegue la terza vittoria consecutiva in regular season e vuole mantenere l’imbattibilità interna. Gli uomini di Gianni Rosichini domenica all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche dovranno vedersela contro L’Invent San Donà di Piave. I veneti hanno un solo punto di ritardo nei confronti dei marchigiani e vogliono tornare al successo dopo la beffa al tie break a Trento e la sconfitta per 3-1 rimediata in casa contro Prata di Pordenone.

Traslocando nel girone Blu, la Videx Grottazzolina, attualmente capolista a punteggio pieno con quattro vittorie in altrettante gare, cerca il quinto successo nel big match casalingo contro la goEnergy Corigliano-Rossano. Una vera e propria sfida tra due corazzate del girone, ma i ragazzi di Ortenzi vantano una gara in meno rispetto ai calabresi e un pieno successo li proietterebbe solitari in vetta col vantaggio di aver già riposato in occasione della seconda giornata. Contrariamente alla Videx, chi cerca continuità invece, è la Menghi Macerata. I biancorossi di coach Adriano Di Pinto sono tornati al successo nel match della scorsa contro Palmi. Questa volta i maceratesi partiranno alla volta di Sabaudia, una formazione rigenerata dopo il successo casalingo (il primo assoluto stagionale) nel match contro Alessano (due settimane fa ha battuto la Menghi). I laziali vantano appena 4 punti, ma Rizo e compagni non dovranno incappare nell’erre di sottovalutare l’avversario non potendosi quasi più permettere passi falsi per poter risalire la classifica.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS