Vianni-gol, Ascoli cede di misura

Mister Seccardini dell'Ascoli

PRIMAVERA – Vittoria esterna del Torino

di Luca Gabrielli

Partita equilibrata a Sant’Egidio con il Torino che nei primi minuti ci prova da fuori con Savini ma il centrocampista non trova lo specchio della porta. Karamoko, al rientro dopo due mesi di squalifica, è una spina nel fianco per la difesa bianconera ma da buona posizione non riesce a calciare in rete. Al 25′ Intinacelli va in rete ma la sua posizione è considerata irregolare dal direttore di gara, il comasco Mattia Caldera. Il primo tempo si chiude con un’altra conclusione di Karamoko e il colpo di testa di Franzolini da calcio d’angolo. La ripresa si apre con una bella parata di Bolletta su Cancello con l’estremo difensore bianconero che si ripete anche su La Marca qualche minuto dopo. Al 23′ il nuovo entrato Cudjoe di testa in tuffo non trova la porta di pochissimo. Al 25′ ci prova Markovic prima di sinistro e poi di testa ma trova sempre Sava sulla sua strada. Al 33′ ci prova Savini ma la palla esce di un soffio sulla destra di Bolletta fortunatamente deviata da in difensore. Al 37′ contropiede micidiale del Torino con Vianni che anticipa Bolletta in uscita e deposita nella porta sguarnita.
Il pressing finale dei bianconeri non porta però nulla e i granata di Coppitelli portano a casa i tre punti.

ASCOLI – TORINO 0-1

ASCOLI (4-3-1-2): Bolletta; Lisi, Pulsoni, Alagna, D’Ainzara; Markovic (38’st Riccardi), Ceccarelli (38’st Suliani), Franzolini (15’st Colistra); Olivieri; Intinacelli (15’st Cudjoe), D’Agostino (38’st Palazzino). A disp. Raffaelli, Gurini, Rosolino, Mangini, Re, Maresca, Marucci. All. Seccardini.

TORINO: (4-3-3): Sava; Todisco (30’st Todisco), Spina, Celesia, Greco; Kryeziu, Savini, La Marca (28’st Continella); Lovaglio (19’st Favale), Cancello (19’st Vanni), Karamoko (28’st Horvath). A disp. Girello, Aceto, Nagy, Portanova, La Rotonda, Tesio, Fiorenza, Favale. All. Coppitelli.

Rete: 37’st Vianni (T).