Viabilità pericolosa a Torrette, ennesima tragedia sfiorata: la rabbia dei residenti

Nella serata di ieri ad Ancona due donne sono state investite sulle strisce pedonali

E’ stato un venerdì sera di paura a Torrette, quartiere di Ancona, dove due donne di 74 e 76 anni sono state centrate in pieno mentre attraversavano la strada sulle strisce pedonali. Il fatto è accaduto proprio di fronte alla stazione metropolitana di Torrette in via Flaminia, non distante dall’incrocio con via Conca, la strada che poi conduce all’ospedale regionale di Torrette. E proprio al pronto soccorso di Torrette sono state trasportate le due donne con codice di media gravità. L’arrivo di due mezzi della Croce Gialla di Ancona in via Flaminia per soccorrere i feriti, di certo non è passato inosservato tra i residenti di Torrette che ancora una volta non esitano a ricordare quanto sia pericoloso il tratto di strada come via Flaminia. In più di una circostanza i residenti hanno chiesto un attraversamento pedonale con impianto semaforico proprio per garantire un minimo di sicurezza a chi si ritrova obbligato ad attraversare via Flaminia. Sull’intera vicenda è intervenuta Teresa Dai Pra, commissario comunale di Forza Italia per il comune di Ancona: “Sono giorni che facciamo presente quanto sia pericoloso questo tratto di strada dove non mancano il passaggio dei mezzi pesanti. Ancora una volta a Torrette si è sfiorata la tragedia. Come se non bastasse il traffico che ogni giorno è presente lungo via Flaminia di fronte alla stazione metropolitana di Torrette, dall’inizio della stagione estiva la gente è obbligata ad attraversare la strada per andare al mare a causa della chiusura del sottopasso che conduce in spiaggia all’altezza del Circolo Arti e Mestieri. Il comune ci ha abbandonato la cosa è sotto gli occhi di tutti ma a pagare le conseguenze sono i cittadini di Ancona in modo particolare i residenti di Torrette”.

Claudio Comirato
Author: Claudio Comirato

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS