Vende abusivamente alimenti e bevande, disposta la chiusura del locale

E’ successo ad Ancona

Disposta la chiusura di un esercizio di somministrazione alimenti e bevande in quanto risultato abusivo. La Squadra Amministrativa della Questura di Ancona ha effettuato controlli a tappeto in città, per verificare eventuali irregolarità riferibili alla conduzione di pubblici esercizi e più in generale nel settore del commercio.

Il titolare, un trentenne di origini straniere, che aveva aperto regolarmente al pubblico non era in possesso della licenza di esercizio, necessaria sia sotto l’aspetto amministrativo che sanitario. Per tale violazione è stata comminata la sanzione amministrativa pari ad euro 5.000,00. In zona piano San Lazzaro è stato invece sanzionato un esercizio di vicinato con verbale pari ad euro 2000,00 in quanto il titolare non provvedeva a registrare le operazioni di manipolazione dei cibi. Il sopralluogo è stato effettuato unitamente a personale ispettivo dell’AST di Ancona.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS