Vecchietta col vizietto: a 80 anni ruba un portafoglio sul treno e viene denunciata dalla Polizia

Il furto è avvenuto sul treno regionale 2129 diretto ad Ancona

Scende nella stazione di Pesaro dal treno regionale 2129 diretto ad Ancona e si accorge di aver dimenticato a bordo la giacca con il portafoglio contenente 300 euro, che “sparisce” prima che il treno giunga nella stazione dorica.  È successo il 15 giugno scorso ma l’autrice del furto, una signora italiana di 80 anni, è stata identificata e denunciata ieri dalla Polizia Ferroviaria di Ancona dopo la visione delle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza della stazione, incrociate con accertamenti e riscontri investigativi. Il derubato, infatti, resosi conto della dimenticanza, aveva chiesto aiuto alla Polfer di Ancona che dopo aver recuperato l’indumento ha constatato la mancanza del portafoglio. A quel punto gli operatori hanno visionato le immagini di tutte le telecamere che inquadrano la zona, isolando i momenti in cui si vede una persona di sesso femminile “armeggiare” con la giacca e prendere qualcosa dalle tasche prima di abbandonarla sul sedile. Ipotizzando che la donna potesse essere una viaggiatrice o una pendolare, nei giorni successivi sono stati programmati servizi di osservazione agli ingressi della stazione. Ieri la pazienza degli operatori è stata premiata: una persona corrispondente alla figura estrapolata dalle immagini, è stata identificata e, messa di fronte all’evidenza, ha affermato di essere l’autrice del furto. A quel punto è stata denunciata in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS