Vaccino Marche, al via terza dose per anziani nelle Rsa

Assessore Saltamartini: “Abbiamo anticipato di un giorno le altre regioni”

“La Regione Marche, anche per evitare che alcuni focolai che si sono sviluppati nelle Rsa possano portare a conseguenze peggiori, ha avviato il percorso per la somministrazione della terza dose alle persone ospiti nelle Rsa e residenze protette”. Lo ha riferito l’assessore regionale alla Sanità delle Marche, Filippo Saltamartini, a margine della seduta del Consiglio regionale. “Ho saputo – ha aggiunto – che il commissario ha inviato un atto per autorizzare tutte le altre regioni, noi abbiamo anticipato di un giorno“.

Nel frattempo sono diretti ad Ancona i furgoni Sda, corriere di Poste Italiane, in collaborazione con l’Esercito Italiano, per la consegna di 33.700 dosi del vaccino Moderna. Nella giornata di domani, alcuni mezzi, in collaborazione con l’Esercito Italiano, prenderanno in carico le scatole contenenti i vaccini Moderna e raggiungeranno la destinazione finale presso la sede di ricezione e conservazione dei quantitativi previsti, all’Inrca-Presidio Ospedaliero di Ricerca.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia