Va in villeggiatura a Cuba con la 104 della madre, insegnante in Tribunale

Dovrà risarcire lo Stato con 37mila euro

Insegnante di Tolentino finsce in Tribunale a Macerata. L’uomo, approfittando della legge 104 con cui avrebbe dovuto accudire la madre malata, andava in vacanza a Cuba. E’ stato scoperto e citato in giudizio dalla Procura della Corte dei Conti durante l’attività investigativa svolta lo scorso anno. L’insegnante di una scuola superiore del territorio dovrà risarcire lo Stato con 37mila euro.

 

Aveva chiesto e ottenuto un permesso per stare vicino ad un familiare non auto sufficiente, peccato però che il l’agevolazione non è stata utilizzata per gli scopi prefissati. L’uomo infatti, ha approfittato per concedersi una bella vacanza.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

error: Contenuto protetto !!