Va a casa dell’amica e si lancia dal quinto piano

Il 70enne aveva lasciato a casa anche un biglietto di scuse

Si è consumata una vera e propria tragedia a Pesaro. Un uomo di 70 anni si è lanciato dal quinto piano di un palazzo di via Lanza ed è morto sul colpo. Non una decisione presa di punto in bianco, bensì premeditata.

L’uomo ieri mattina si è presentato a casa di una sua amica, si è accomodato sul divano per chiacchierare un po’. Tutto normale fin qui. Poi a un certo punto avrebbe detto alla sua amica di non sentirsi bene e che avrebbe preferito prendere una boccata d’aria sul terrazzo. La donna avrebbe provato a chiamare anche la moglie per avvertirlo che stava male, lasso di tempo fatale perché l’uomo era già con le gambe nel vuoto. La sua amica ha provato a salvarlo ma lui si è lasciato andare gettandosi nel vuoto. Un volo di circa 18 metri che non gli ha lasciato scampo. Inutili anche i soccorsi. L’uomo è morto sul colpo.

Un atto premeditato tanto che l’uomo alla casa aveva lasciato un biglietto di scuse per quello che stava facendo.

 

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS