Urta un’auto col tir e si allontana: raggiunto e sanzionato dalla Polizia

Prosegue l’attività straordinaria di controllo del territorio della Polizia di Stato, fortemente voluta dal Questore di Ancona Claudio Cracovia

Nelle ultime ore gli agenti delle Volanti hanno effettuati diversi controlli ad Ancona città e zone periferiche sia per la prevenzione dei reati in genere, sia per la vigilanza sul rispetto delle norme del codice della strada.

Nel corso di questa attività sono stati sanzionati diversi conducenti di veicoli particolarmente indisciplinati per un totale di 11 sanzioni al C.d.S.

Tra questi anche un camionista che, verso le 16.00 di ieri pomeriggio , alla guida della sola motrice di un tir, nella rotatoria di piazzale della Libertà urtava un’autovettura nella parte finale della fiancata posteriore sinistra, proseguendo la marcia in direzione di via Bocconi come se niente fosse.

Immediatamente la conducente dell’auto chiamava il 113 della Questura di Ancona chiedendo l’intervento della Polizia.

In pochi secondi la Volante di zona ha raggiunto l’Asse Nord-Sud individuando nei pressi dell’uscita sulla statale 16 il camionista che, inseguito e fermato, asseriva di non essersi accorto di nulla.

Inequivocabili, però, i vistosi segni di vernice dell’autovettura sulla motrice che inchiodavano il camionista alle sue responsabilità; per il 50enne scattavano i provvedimenti previsti dal codice della strada per fuga a seguito di incidente stradale con soli danni alle cose.

E non è andata meglio ad un cittadino bengalese ed un anconetano che, ieri sera, sono stati fermati durante due posti di controllo effettuati in Via Flaminia e in Via Vallemiano i cui rispettivi mezzi avevano la revisione scaduta da alcuni mesi.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS