Urbis Salvia bestia nera, Cluentina beffata al 94′

Torrei, portiere della Cluentina ha parato un rigore

PRIMA CATEGORIA C – Biancorossi battuti 1 a 0 in superiorità numerica dal fanalino di coda, chance di sorpasso in vetta sciupata

L’Urbis Salvia beffa la Cluentina all’ultimo secondo, proprio come nella gara di andata. I biancorossi mancano l’opportunità di sfruttare i risultati utili delle avversarie, ma restano comunque al secondo posto, con Trodica capolista che allunga di un punto.

La gara inizia su buoni ritmi, la Cluentina preme e si rende pericolosa: Pettinari va via bene sulla sinistra, mette un pallone basso all’indietro che Danchiskyi calcia verso la porta ma viene murato. Ci prova poi Cammertoni che riceve al limite, si gira e calcia forte, palla fuori di poco. La gara si innervosisce per alcuni interventi duri degli ospiti e la manovra della Cluentina ne risente. Le occasioni cominciano a scarseggiare, poi al 46′ arriva l’episodio imprevisto: in una mischia sulla destra l’Urbis Salvia guadagna un calcio di rigore: batte Pettarelli, Torresi respinge, l’attaccante ci riprova e il portiere blocca.

Dopo il brivido, la punizione di Andrea Mancini, respinta da Tarulli, apre il secondo tempo. Prova a crescere d’intensità la Cluentina, il tiro a giro di Cammertoni esce di poco alto, Luca Mancini di testa chiama Tarulli al difficile intervento. Al 74′ Filacaro interviene in maniera scomposta e si prende il rosso diretto, la gara però resta bloccata. Nel finale l’occasione d’oro per i biancorossi capita sui piedi di Menghini, pescato in area da Trobbiani, sul diagonale si oppone Tarulli in uscita. Sembra finita, invece sull’ultimo calcio d’angolo gli ospiti innescano un contropiede, Tentella viene servito davanti alla porta e fredda Torresi. 

Il tabellino

CLUENTINA – URBIS SALVIA 0-1

 CLUENTINA: Torresi, Luca Mancini, Scocco (52′ Giulianelli), Marcantoni, Menghini, Porfiri, Danchiskyi (55′ Andreucci), Sopranzetti, Cammertoni (75′ Tomassini), Andrea Mancini, Pettinari (67′ Trobbiani). All. Pietro Canesin.

URBIS SALVIA: Tarulli, Monteverde, Sgalla, Salvatori (50′ Monachesi), Tentella, Filacaro, Telloni, Silvestroni, Pettarelli (82′ Nuciari), Buresta (75′ Valeri), Appignanesi (58′ Lorenzo Canesin). All. Cervelli.

ARBITRO: Serpentini di Fermo.

RETI: 94′ Tentella.

Espulsi: 74′ Filacaro.

error: Contenuto protetto !!