Uomo minaccia la madre, un altro picchia con bastone anziano e uno perseguita la collega: denunciati

L’Arma dei Carabinieri di Fermo intensifica le attivitá

Nel costante impegno per contrastare il reato di maltrattamenti in famiglia e degli atti persecutori, il Comando Provinciale dei Carabinieri di Fermo ha recentemente condotto una serie di interventi finalizzati a tutelare le vittime e reprimere gli autori di tali violenze.

Continue richieste di denaro, violenza fisica, aggressioni e molestie nei confronti della madre al punto che la donna non ce l’ha più fatta e ha chiesto aiuto. Il fatto è avvenuto a Montegranaro dove i Carabinieri sono subito intervenuti per tutelare le donna e denunciare l’autore dei maltrattamenti.

A Falerone, i militari hanno denunciato un uomo di Amandola coinvolto in una lite condominiale per futili motivi. Durante la discussione, l’uomo ha aggredito un pensionato del condominio con un bastone, causandogli lesioni guaribili in circa 10 giorni. L’intervento ha permesso di denunciare l’aggressore e garantire assistenza alla vittima.

A Petritoli, i Carabinieri hanno avviato immediati accertamenti in seguito alla denuncia di una donna che subiva atti persecutori da parte di un collega di lavoro. Nonostante l’avviso di astenersi dall’interferire nella vita privata della vittima da parte del Questore di Fermo, l’individuo aveva seguito la donna fino al domicilio in diverse occasioni. L’intervento dei carabinieri ha permesso di denunciare il collega di lavoro per atti persecutori, attivando il codice rosso e richiedendo un aggravamento della sua posizione giudiziaria.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS