Università e sindacato in lutto, addio a Silvio: aveva 58 anni

Silvio Cecchini

Cecchini lavorava presso l’ateneo Carlo Bo di Urbino

L’intero mondo universitario di Urbino è sotto shock per la prematura scomparsa del professore Silvio Cecchini. L’uomo nella giornata di venerdì era stato ricoverato, poi le sue condizioni sono immediatamente precipitate fino al decesso. Si è spento a soli 58 anni e lascia la moglie e due figli.

In vita, presso l’Università Carlo Bo di Urbino, è stato funzionario informatico, responsabile della programmazione e gestione delle centraline e delle sonde meteorologiche, nonché della rete webcam dell’Ateneo. Qui ci lavorava dal 1990 dopo essersi laureato nella stessa università ducale. Inoltre per anni è stato dirigente sindacale nelle file della Cgil e per anni Coordinatore della RSU.

Cecchini lascia la moglie e due figli.

 

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia