Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Universiadi, Marche del volley in festa: l’anconetano Graziosi guida gli Azzurri all’oro

/
img
Gianluca Graziosi

Il tecnico dorico porta in trionfo l’Italia, Polonia battuta in rimonta al tie break nella finalissima del PalaSele di Eboli

Le Marche del volley splendono del metallo più prezioso alle Universiadi di Napoli 2019. Al PalaSele di Eboli la Nazionale italiana maschile allenata dall’anconetano Gianluca Graziosi batte in finale la Polonia in rimonta al tie break (16-25, 25-20, 22-25, 25-23, 15-10) e vince l’oro nella kermesse internazionale riservata agli studenti universitari. Giocata sul filo dei nervi, la gara è stata un susseguirsi d’emozioni con l’Italia che in ben due occasioni ha dovuto rimontare i polacchi per equilibrare il match e poi volare verso il titolo nel quinto e decisivo set travolta dall’entusiasmo del popolo campano. Top scorer del match Giulio Pinali dell’Azimut Modena con ben 27 punti. Impeccabile il percorso degli azzurrini di Graziosi, netto e limpido con sette successi in altrettanti match che sono valsi il gradino più alto del podio e una medaglia d’oro che mancava da ben 49 anni.

m.r.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar